Brunello di Montalcino - Brunello di Montalcino “Vigna Loreto” - Rosso di Montalcino
TOP HUNDRED Brunello di Montalcino “Vigna Schiena d’Asino”

Clicca qui per leggere l’articolo di Paolo Massobrio uscito su La Stampa nel 2014

Top hundred

Vino Top Hundred 2014: Brunello di Montalcino “Vigna Schiena d’Asino” 2008


Qui a Montalcino le prime vigne aziendali sono del 1975; e gli Illy acquistano l'azienda trent'anni dopo. Ma decisiva è la presenza di un mostro sacro del Brunello come Andrea Machetti, tecnico agrario, e oggi l'enologo è Maurizio Castelli. Con loro sono partite le ristrutturazioni dei vigneti e una nuova cantina che si rifa alla bioedilizia. Clamoroso, austero, superbo è il Brunello di Montalcino “Vigna Schiena d’Asino” 2008, che prende il nome dalla forma dell'omonima collina in cui nasce questo cru di sangiovese. Ha colore rubino fitto e intenso; al naso senti già note di tabacco, di viole madide, di spezie. In bocca è ampio, superbo, setosamente tannico e sapido sul finale.