Dei 165 ettari su cui si estende la Masseria Bosco Pontoni, ben 55 sono impegnati dagli uliveti in cui sono presenti oltre 15 cultivar selezionate tra le migliori, autoctone e italiane. Tutte le olive vengono raccolte agli inizi di ottobre, periodo nel quale i frutti possiedono la più alta percentuale di polifenoli e inviate al frantoio entro 12 ore. Prestando particolare attenzione alla temperatura dell’acqua, che non deve mai superare i 27 °C, e alla fase di gramolatura (processo in cui l’acqua si separa dall’olio) vengono realizzati l’olio extravergine di oliva Classico (Frantoio, Leccino, Ascolana, Coratina, Cima Di Melfi, Fs17 e Nocellara del Belice), di colore giallo/verde in equilibrio fra l’amaro e il piccante, e l’olio extravergine selezione monovarietale Peranzana, prodotto dall’omonima cultivar, importata dalla Provenza nel ‘700 dal duca di Sangro. All’olfatto ha profumo fruttato netto di oliva con note erbacee e floreali, mentre al palato si esprime con un sapore di fruttato dolce con note equilibrate di amaro a cui si associa un retrogusto leggermente piccante. Quindi l’olio extravergine Dop Molise, di colore giallo dorato intenso con riflessi verdi, dal profumo potente e complesso e dal gusto avvolgente ma delicato, con sentori di verdure fresche ed erbe balsamiche. È prodotto secondo i metodi di agricoltura biologica certificata (circa la metà dei terreni è coltivata secondo le normative bio), ottenuto da olive di varietà Leccino, Gentile di Larino e Rosciola, le tre autoctone molisane coltivate. La cura e l’amore per l’ulivo ha portato Marina Colonna a esportare i suoi oli extravergine nei principali mercati di nicchia in tutto il mondo. Gli altri prodotti aziendali vanno dagli oli agrumati agli infusi, passando per le olive da tavola, i paté e le conserve di pomodoro fresco, i cereali, gli ortaggi e i legumi, tutti prodotti coltivati nei terreni della Masseria.