Testo publiredazionale

Il nome di questa gelateria, aperta nel 2012 nel quartiere di San Salvario, è quello di una particolare varietà di fragola di bosco, la Mara des bois, dalla polpa soda e profumatissima. Questa gelateria può essere definita come un’officina sperimentale di gusti e di gelato, dove vengono impiegate solo le migliori materie prime per conservare i gusti autentici della natura e trasferirli in un gelato.



Proprio per essere più vicini al luogo da cui provengono molte materie prime, a maggio 2015 è stato aperto un piccolo laboratorio anche nella via principale di Alba (via Vittorio Emanuele 17/d - tel. 0173470687) dove siamo stati con grande sorpresa.

La punta di diamante di questi dinamici laboratori è il Marotto, uno squisito gianduiotto gelato prodotto senza panna, latte ed uova in cui si percepiscono netti il sapore del cioccolato e della nocciola, disponibile anche al gusto tartufo bianco.


Grande attenzione viene prestata alla stagionalità, quindi in questo periodo potrete trovare l’originale gusto al cachi. Tutti i gusti proposti sono segnati su una lavagna dove appaiono divisi per categorie: Creme (fior di panna, stracciatella, pistacchio, crema delle Langhe, nocciola e cocco), Cioccolati (gianduia, fondente, fondente + arancia), Frutta (limone, mara des bois, melone, mirtilli, frutto della passione), Speciali (Moscato d’Asti, zenzero, yogurt + sesamo, mandorla salata + marmellata di albicocche) e le Coppe.

Accanto ai gusti classici fatti con latte e panna, ci sono i vegani che non contengono latte, uova e derivati animali.

Ottime anche le torte gelato che realizzano anche su richiesta con almeno un giorno di preavviso. L'ultima novità sono le tartelette: gusci di pasta frolla con gelato alla crema e frutta fresca.