Una realtà nata nel 1962, che ha già visto succedersi tre generazioni di frantoiani e oggi è affidata alla guida di tre soci, Davide Morganti, Valter Cestini e Federico Pandolfi. Con il raccolto di 9.000 piante di ulivo, tra biologiche e Marche Igp, sparse tra Castelleone di Suasa, Mondavio, Ostra e Offida), realizzano 5 linee di olio extravergine di oliva. Il prodotto rappresentativo dell’azienda è l’Olivaio, ottenuto da olive di cultivar Frantoio, Leccino, Pendolino e varie: un blend fruttato e leggero con sentori di mandorla fresca e carciofo, che al gusto presenta un livello leggero di amaro e piccante. Tra i blend Marche Igp segnaliamo poi il Verde (Frantoio, Leccino e varie), mentre il Kryo (Frantoio, Raggia, Leccino e varie) è un blend biologico. Sono invece monovarietali l’intenso Suasae di olive Raggia e l’olio extravergine di oliva fruttato medio Spalià di Ascolana Tenera, che nel 2017 si è aggiudicato il primo premio ai concorsi l’Oro delle Marche e l’Oro d’Italia. I prodotti si possono acquistare direttamente al frantoio, tramite il sito internet o allo spaccio aziendale situato nel comune di Spinetoli, in frazione Pagliare del Tronto