Galleria multimediale

hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger

Testo publiredazionale

Da sei generazioni la famiglia Weger è un punto di riferimento per il mondo del vino altoatesino. L’impresa famigliare fu infatti fondata nel 1820 da Josef Weger, trisavolo dell’attuale proprietario che fu uno dei pionieri nella produzione e nel commercio vinicolo in Alto Adige. Il suo lavoro, svolto con successo, e soprattutto la sua stessa passione vennero trasmessi al figlio, anche lui Josef, che continuo a espandere ciò che il padre aveva costruito fino ad allora.

La sua idea era quella di commercializzare il proprio vino dalle cantine in Alto Adige fino in Svizzera e nei paesi imperiali dell’Austria e dell’Ungheria, inaugurando così un commercio ocn le carrozze. Per conseguire questo risultato ampliò ulteriormente e modernizzò l’azienda del padre allestendo una nuova cantina e nuovi magazzini. Successivamente, negli anni Venti del Novecento, fu il nipote Johann Weger a prendere le redini della proprietà, fondando con caparbietà imprenditoriale, a Lienz, nel Tirolo Est, una sede secondaria per la distribuzione di vini all’ingrosso tuttora patrimonio della famiglia.

Successivamente alla morte del padre, a partire dal 1969, l’impresa è condotta dal figlio, Cav. Josef Weger poi affiancato dal figlio Johannes Weger . Con lui sono complessivamente sei le generazioni che si sono succedute alla guida di questa impresa.
Alla fine degli anni Settanta e nei primi anni Ottanta gli interessi famigliari si sono espansi anche nel settore del turismo e della gastronomia. Per questo motivo l’antica cantina vinicola è stata ricostruita in una stube vinicola. Il Vecchio maso del XII secolo invece è stato rinnovato e al suo interno sono stati ricavati degli stupendi appartamenti per le vacanze così da offrire a tutti la possibilità di vivere l’esperienza della cultura vinicola in uno dei più bei paesaggi vinicoli del Alto Adige.

I vini

Alto Adige Pinot Nero 'Maso delle Rose' e 'Johann' - A.A. Lagrein 'Stoa' - Vigneti delle Dolomiti 'Maso delle Rose Joanni' (r - merlot, cabernet s., lagrein) - Vino Bianco 'Urbanstropfen'
TOP HUNDRED Vigneti delle Dolomiti Passito 'Rodon Maso delle Rose'


Clicca qui per leggere l’articolo di Paolo Massobrio uscito su I Giorni del Vino (Einaudi, 2009)

Clicca qui per leggere l’articolo di Paolo Massobrio uscito su Il Tempo del Vino (Rizzoli, 2006)

Clicca qui per leggere l’articolo nella pagina Facebook I Vini del Golosario

Clicca qui per leggere l’articolo nella pagina Facebook I Vini del Golosario

  Contatta Josef Weger

Richiedi informazioni o prenota un appuntamento per parlare con il nostro team

i nostri portali
ilGolosario
Golosario
Comunica Edizioni
Club Papillon