È un’esperienza che non si dimentica, quella che si vive in questo ristorante, di eleganza moderna, con spazi pensati per contribuire ad esprimere la filosofia di patron Pietro Leemann, grande chef e alfiere in Milano dell’alta cucina naturale. Bandita la carne, ha scelto di usare solo ingredienti di origine biologica o biodinamica, dando spazio alla creatività, giocando su colori, armonie, gusto di ortaggi, legumi e frutta, con un’alimentazione sana e di assoluta genialità. Con l’ottimo sommelier Antonio Di Mora avrete abbinamenti sapienti. A cena dal lunedì al venerdì anche il Joia Kitchen.

Piatti imperdibili: porto del sole (tatin di cipollotto cotta lentamente e al momento, quark all’erba cipollina, emulsione di fragole); l’ombelico del mondo (risotto alla milanese con zucchine dorate, pesto all’aglio degli orsi e crema di peperone leggermente piccante); le api volano, i larici hanno messo le foglie, sereno guardo al domani (fagioli giganti dei monti Sibillini cotti come una volta, cubi di pane di segale croccanti, melanzane alla piastra, datterino confit e salsa verde). Impermanenza (sfoglia croccante di semi di canapa, crema pasticcera di cocco, smoothie di lampone, sorbetto al caffè)
Prezzi medi: Antipasti 27; Primi piatti 30; Secondi piatti 38; Dolci 19
Menu Enfasi Della Natura a 110 euro (8 portate); Menu Zenith a 130 euro (14 portate)


Servizi; menu vegetariano; animali di piccola taglia ammessi
SITO WEB

www.joia.it

COPERTI

50

RIPOSO

domenica

FERIE

1 settimana in agosto e 2 nel periodo natalizio

PREZZO MEDIO

Euro 114

CARTE DI CREDITO

tutte