Oggi raccontiamo una recentissima apertura in quel grande laboratorio del gusto in continua evoluzione che sono i Navigli di Milano.

Da venerdi 18 settembre (ma sarà inaugurato questa sera alle 17.00) ha aperto i battenti Il Secco (via Fumagalli, 2 ang. ripa di Porta Ticinese), un piccolo locale nato con un format inedito nell’intento di offrire solo ed esclusivamente bollicine italiane, a rotazione continua.

Menti creatrici di questa enoteca-vineria specializzata sono quattro amici di vecchia data, lo scrittore Giorgio Fontana, il fumettista Danilo Deninotti, il giornalista Filippo Ferrari e il marketing manager Andrea Ferrari, che hanno trasformato la loro passione in una realtà che ha tutte le carte in regola per fare strada.

La sua offerta è sufficientemente ampia per soddisfare i cultori del genere e si basa su una selezione di Prosecco, Franciacorta, Oltrepò, Trentodoc e Alta Langa, cui si affianca una selezione di bottiglie meno note provenienti da tutto lo Stivale. Ad alternarsi man mano sono una ventina di etichette, tra cui sette sempre disponibili che ne rappresentano i must: quindi il Prosecco Bele Casol di Asolo, l’Alta Langa di Enrico Serafino, il Franciacorta di Enrico Gatti, il metodo classico di Calatroni e di Prime Alture… che esordiranno tutti come novità a Golosaria, dal 17 al 19 ottobre.

Pur non essendoci cucina, i bicchieri sono accompagnati da una selezione di salumi che i quattro soci hanno individuato perlustrando le aziende del territorio.

I prezzi? 3,5 € al bicchiere per il Prosecco e spumanti da 5 a 7 €, a seconda dell’etichetta scelta.

Bisogna farci un salto!