I Campari, ossia papà Agostino e la moglie Giancarla, e i bravissimi figli, Chiara, chef, e Alberto, sommelier, sono sinonimo di una specialità: bolliti misti e arrosti. Che, sotto lo sguardo di san Riccardo Pampuri (il patron è nipote del santo), vengono serviti, nella bella sala o nel magnifico dehors, dai maestosi carrelli. Per quanto riguarda gli altri piatti, protagonisti Lombardia e Piemonte. Eccellente la selezione dei vini.

Piatti imperdibili: tartare di Fassona piemontese in purezza; risotto con le rane; cotoletta alla milanese; cassoeula; bolliti misti e arrosti misti; rane fritte. Zabaione
Prezzi medi: Antipasti 18; Primi piatti 12; Secondi piatti 24; Dolci 8
Menu Tradizione a 57 euro (4 portate); Business Lunch a 22 euro (2 portate, da lunedì a venerdì)


Servizi; parcheggio riservato; dehors; menu vegetariano; animali di piccola taglia ammessi; aperto domenica sera
COPERTI

70 + 50

RIPOSO

lunedì; anche domenica a cena in giugno e luglio

FERIE

dal 26/12 al 2/1; 3 settimane in agosto

PREZZO MEDIO

Euro 62

CARTE DI CREDITO

tutte (tranne ae e dn)