Galleria multimediale

hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger

Testo publiredazionale

La famiglia Selmin è alla guida dell’azienda agricola di Galzignano, con le nuove generazioni che si distinguono per la loro capacità di interpretare il terroir unico della valle del Pianzio, grazie alla grande conoscenza del settore agricolo-enologico, unita a moderni studi enologici. Alla guida oggi i due fratelli, Vittorio e Guglielmo, affiancati dalle mogli Mariagrazia e Marzia che dalla fine degli anni ’80 proseguono il sapiente lavoro tramandato dagli avi. Da diversi anni anche la quarta generazione sta portando il suo contributo sempre più attivo in azienda. In primis Nicola, il maggiore dei quattro nipoti, che in seguito agli studi enologici, ha contribuito a sua volta al miglioramento delle tecniche di lavorazione e di affinamento dei vini.

I vigneti
L'azienda conta complessivamente 17 ettari di proprietà, di cui 13 vitati, tutti nel comune di Galzignano Terme e 1.5 di Ulivi, la maggior parte questi secolari. I vigneti si trovano in parte in quella che si chiama Valle del Pianzio (sede dell'azienda) particolarmente vocata per i vini bianchi con terreni prevalentemente marnosi e ricchi di scaglia rossa. Gli altri sono suddivisi in altre tre parcelle (Cru), sparse nel territorio comunale, dove la composizione del terreno e l'esposizione solare danno luogo a microclimi particolari, per ognuno dei quali è stata individuata la varietà viticola più adatta.

I vini
I loro vini parlano dei Colli Euganei e della Valle – quella del Pianzio - in cui nascono. Sono
espressione del microclima unico che qui trovano e dei diversi suoli, calcarei e vulcanici, che
caratterizzano l’area. Utilizzando solo uve di proprietà, di cui conoscono ogni caratteristica e sfumatura caratteriale, coltivate in un regime di lotta integrata volontaria per ottimizzare il lavoro in vigna con azioni preventive poco invasive, nascono vini che si distinguono per freschezza, equilibrio ed eleganza. Tra questi, il Colli Euganei Cabernet Sauvignon 'Jenio', Top Hundred nel 2025, ma si fanno notare anche etichette come il Colli Euganei Serprino Frizzante, il Colli Euganei Fior d’Arancio Spumante e il Pianzio Aromatico, ottenuto da uve moscato bianco e giallo.

Gli ospiti possono assaggiare queste grandi interpretazioni dei Colli Euganei nella sala di degustazione, oppure concedersi una passeggiata tra le vigne sulle pendici di Monte Rua, ammirare la vista della vallata e scoprire i vigneti storici del Fior d’Arancio e del Serprino.






I vini

Colli Euganei Rosso (merlot, cabernet f.) - Co. Eu. Serprino Frizzante - Co. Eu. Fior d’Arancio Spumante - Pianzio Aromatico (moscato bianco, moscato giallo)
TOP HUNDRED Colli Euganei Cabernet Sauvignon 'Jenio'

Clicca qui per leggere l’articolo di Paolo Massobrio uscito su I Giorni del Vino (Einaudi, 2009)

  Contatta Il Pianzio

Richiedi informazioni o prenota un appuntamento per parlare con il nostro team

i nostri portali
ilGolosario
Golosario
Comunica Edizioni
Club Papillon