È davvero un indirizzo della nostra predilezione questa Grangia, trattoria autentica (fate attenzione alla nostra indicazione, legata all’indirizzo: l’ingresso sarà da via Trento), ideale per stare in compagnia o in famiglia. In un ambiente dove ci si sente a casa, nella sala ampia, rettangolare, con pavimento in cotto, travi a vista, vecchie credenze e stufa in ceramica bianca, da Alessandra e dal figlio Carlo le specialità lombarde, cucinate in modo sublime, a partire da quella cassoeula straordinaria che vale il viaggio! Su prenotazione di almeno 2 giorni i piatti dell’antica tradizione milanese tra cui rane, lumache, pesciolini fritti e anche selvaggina e cacciagione. Siete ancora lì?
Piatti imperdibili: antipasto della Grangia (salumi, nervetti con cipolle, carpaccio di barbabietole e cupolino di Zola con polenta); tagliolini al sugo di cinghiale; cassoeula; ossobuco; trippa; selvaggina e cacciagione. Fichi caramellati con crema al mascarpone
Prezzi medi: Antipasti 14; Primi piatti 12; Secondi piatti 18; Dolci 5

Servizi; parcheggio riservato; dehors; menu vegetariano; animali di piccola taglia ammessi; servizio doggy bag
Servizi
COPERTI

50

RIPOSO

lunedì e martedì

FERIE

variabili

PREZZO MEDIO

Euro 50

CARTE DI CREDITO

tutte (tranne ae)