Questa scoperta è stata davvero esaltante. Arrivate in via Italia al numero 12, nel centro di Biella, e cercate la Gelateria Alice (tel. 3276555608). In un ambiente moderno e giocato nei colori del panna e del rosso, Maurizio Sanca crea una serie molto originale di gelati. Unica per certi versi. Certo non mancano i gusti tradizionali soprattutto quelli preparati con i sapori della tradizione biellese, come il gelato alle paste di meliga e Ratafià di Andorno o quello miele e ricotta. Le carapine custodiscono le golose creme, tra le quali meritano la nocciola con la Tonda Gentile, la crema antica con vaniglia del Madagascar e il pistacchio di Bronte (superbo). Hanno poi una produzione riservata ai vegetariani, ai celiaci e a chi ha intolleranze varie al lattosio, fino al gelato totalmente senza zucchero o fruttosio, dolcificato con malto di cereali, adatto anche a chi soffre di diabete. Tra i prodotti totalmente vegetali anche i frappè, richiedendoli con il latte di soia o di riso.

La moglie di Maurizio, dietro il banco con il sorriso, è pronta anche per l'aperitivo visto che un sezione intrigante riguarda i gelati alcolici o “aperigelati”, ai gusti Bloody Mary, Mojito, Disaronno Sour, Baileys e l’originale gelato alla birra prodotto con la Cotta 68 dei Mastri Birrai Umbri: tutto da provare! Buonissimo, tanto che abbiamo chiamato il titolare per dirgli di questa novità. Anche le cialde sono friabili e leggere e si gustano con piacere. Infine gli ottimi sorbetti al limone, al cioccolato fondente, agli agrumi, al mirtillo e le granite al pompelmo rosa, all’ananas, al limone e menta (molto dissetante) e al mango. Ma abbiamo dimenticato qualcosa, visto che con la frutta di stagione fanno ogni tipo gelato, senza basi, tutto al naturale. Merita il viaggio.