La rassegna casearia di Castegnato (Bs) è diventata itinerante. Ecco le tappe imperdibili del 2022 per tutta la Franciacorta tra formaggi, vini e sapori del territorio

Il biennio trascorso ha permesso al comune di Castegnato e agli organizzatori di ripensare radicalmente calendario e spazi della storica manifestazione di Castegnato, trasformando, quella che era una mostra mercato di primo piano, in una proposta di turismo enogastronomico imperniata sul mondo caseario e sulle tipicità franciacortine, che, iniziata a novembre 2021, proseguirà per il 2022 andando a toccare vari comuni del territorio bresciano. Il via ufficiale è stato il 27 e 28 novembre 2021 con la tappa nel comune che storicamente ospita questa rassegna, Castegnato, nella location di Cascina Baresi, a cui hanno fatto seguito Passirano e Rovato. 

I prossimi appuntamenti in calendario, una serie di weekend e domeniche dedicate al mondo dei formaggi e del vino che proseguiranno fino a ottobre 2022 sono:

  • Cazzago San Martino (27 marzo)
  • Monticelli Brusati (24 aprile)
  • Gussago (29 maggio) in Sala Civica
  • Provaglio (19 giugno) nel monastero di San Pietro in Lamosa
  • Cortefranca (24 luglio)
  • Adro (25 settembre) in Sala Mostre Palazzo Municipale
  • Castegnato (ottobre)

I weekend e le domeniche di Franciacorta in Bianco in tour sono state ideate per avere un doppio canale di comunicazione che comprende progettualità, divulgazione e degustazione. Nella prima parte di ogni evento saranno infatti coinvolti gli operatori e gli esperti chiamati a confrontarsi nelle tavole rotonde del progetto Convivium Visioni di Franciacorta. A seguire un ricco programma di degustazioni e abbinamenti condotti dagli esperti Onav e Onaf. La fruizione sarà quindi a moduli o complessiva per l'intera giornata in modo da rivolgersi al pubblico più ampio possibile, riuscendo nel contempo a ottemperare alle esigenze di contingentamento richieste dalle misure anti Covid 19. Per ulteriori informazioni sui singoli appuntamenti consultare sotto evento il sito in continuo aggiornamento: www.franciacortainbianco.it