Barbera d’Asti “Mon Ross” - Monferrato Rosso “Le Grive” (barbera, pinot nero) - Moscato d’Asti “Piasa San Maurizio” - Brachetto Passito “Pian dei Sogni”
TOP HUNDRED Loazzolo “Forteto della Luja” (moscato vendemmia tardiva)

Top hundred

Top Hundred 2006: Loazzolo “Piasa Rischei” 2003*

È un gioiello, questo vino dal fascino unico. Siamo stati i primi ad assaggiare il miracolo di Giancarlo, dei suoi figli Giovanni e Silvia Scaglione: un moscato prodotto con la raccolta tardiva di uve coltivate a 500 m. s.l.m..
La vendemmia è scalare, acino dopo acino. Il risultato è un vino da bere con gli occhi chiusi, che ha la suadenza del miele, che conquista con quella sfumatura di mandorla, che i Moscato di queste terre eroiche, dove cresce l’ulivo e il fico d’India, sanno avere.



* Attualmente il nome del vino è Loazzolo “Forteto della Luja”