L'anima vinicola di Saint-Pierre

SOCIAL

Servizi

I vini

Vallée d'Aoste Chardonnay - Vallée d'Aoste Fumin - Vallée d'Aoste Torrette Superieur 'Ostro' - Vallée d’Aoste Torrette - Vallée d’Aoste Petite Arvine - Vallée d’Aoste Pinot Gris - Mayolet - Flapì (uve stramature - moscato, pinot grigio)
TOP HUNDRED Vallée d'Aoste Torrette Supérieur

Clicca qui per leggere l’articolo di Paolo Massobrio uscito su Il Tempo del Vino (Rizzoli, 2006) e su La Stampa nel 2005

Galleria multimediale

hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger

Testo publiredazionale

La Cantina Di Barrò di Rini Elvira Stefania è un’azienda vitivinicola a conduzione familiare di circa 3 ettari la cui produzione si aggira intorno alle 20.000 bottiglie annue. L’azienda, che nel 2019 ha festeggiato il ventennale dell’attività, gestisce autonomamente e da tre generazioni tutta la filiera: dall’impianto dei vigneti alla commercializzazione del vino.

Il nome – Di Barrò – nel dialetto locale significa letteralmente 'dai barili/dei barili' e fa riferimento a dei barilotti di legno dalla forma caratteristica, appartenenti alla tradizione valdostana. Un simbolo strettamente legato alla storia e agli usi e costumi del territorio; ma anche, più semplicemente, un simbolo della cantina stessa. Il termine barrò, infatti, riassume anche le origini dell’azienda poiché costituisce un acronimo delle prime lettere dei cognomi BARmaz e ROssan, ex proprietari nonché suoceri dell’attuale titolare che, negli anni ’60, proseguirono la coltivazione dei vigneti di famiglia e furono tra i primi a fregiarsi della Denominazione di Origine Controllata Valle d’Aosta Torrette.
L’azienda ha sede a Château Feuillet, nel comune di Saint-Pierre (a 8 km da Aosta) ed i vigneti si estendono principalmente a Saint-Pierre, ma anche nei comuni limitrofi di Villeneuve, Sarre ed Aymavilles.

La gamma dei vini – prodotti unicamente da uve di propria produzione – è piuttosto ampia e presenta: tre vini bianchi (chardonnay, pinot gris e petite arvine), sette vini rossi (petit rouge, mayolet, syrah, fumin, torrette, torrette supérieur, torrette supérieur), un vino da uve stramature (Lo Flapì) e uno spumante metodo classico (Mirliflor). La scelta di vinificare esclusivamente in acciaio nasce dal desiderio di privilegiare l’autenticità del varietale e del terroir.

La passione per la vite, l’impronta per il territorio di origine e il riguardo per le uve nel processo di vinificazione rappresentano i principi fondamentali della filosofia aziendale.
Per quanto riguarda i consumi energetici, l’azienda è autonoma: da qualche anno, infatti è stato installato, su una falda del tetto e senza deturpare il paesaggio circostante, un sistema di pannelli fotovoltaici di ultima generazione volti alla produzione di energia senza emissioni inquinanti e CO2.

  Contatta Di Barrò

Richiedi informazioni o prenota un appuntamento per parlare con il nostro team

i nostri portali
ilGolosario
Golosario
Comunica Edizioni
Club Papillon
Questo sito utilizza cookie analitici di terze parti per analizzare la Tua navigazione del sito, cookie di profilazione di terze parti per tracciare la Tua navigazione ed inviarti pubblicità in linea con le Tue preferenze e cookie sociali di terze parti per permetterti di interagire con i social network.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o a alcuni cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.