Allo chef Alessandro Tavernier il merito di aver trasferito il Piemonte a Bologna, mettendo in tavola (e in cantina) i grandi classici della tradizione sabauda, interpretati in chiave contemporanea. Bello l’ambiente, contraddistinto da arredi minimali e curato nei minimi dettagli.
Piatti imperdibili: vitello tonnato; plin con Parmigiano, bacche e rosso e santoreggia; risotto con tartufo estivo o tartufo bianco; guancia di Fassona al Moscato Passito. Bonet
Prezzi medi: Antipasti 10; Primi piatti 10; Secondi piatti 14; Dolci 7
Menu Degustazione Tartufo da 68 euro (tartufo nero) a 90/120 euro (tartufo bianco); Menu Degustazione a 48 euro

Servizi; dehors; menu vegetariano; animali di piccola taglia ammessi; servizio doggy bag
Servizi
COPERTI

22+20

RIPOSO

martedì

FERIE

2 settimane in agosto

PREZZO MEDIO

Euro 40

CARTE DI CREDITO

tutte