La sua fama è legata alla produzione dei mitici Baci di Cherasco. La lavorazione del cioccolato dà vita poi a una pralineria che si esprime soprattutto con i Peccati del Cardinale con ripieno di Cointreau, e le Lumache al gianduia, con gianduia e miele. Il Cremino nasce da un’antica ricetta recuperata da un quaderno di famiglia. La visita è consigliata anche per vivere l’atmosfera di questa storica confetteria che, aperta dal 1881, mantiene ancora oggi l’ambiente raffinato e gli arredi originali d’epoca. Top Pasticcerie Golosario 2020