Grande è la personalità di Salvatore Tassa, l’istrionico chef patron di questo ristorante che propone una cucina a tratti essenziale e a tratti opulenta. Proprio come lui. Non esiste una vera e propria carta dei vini, perché la selezione di etichette è costantemente aggiornata seguendo il menu. Nello stesso stabile si trova anche la Nu’ Trattoria Italiana dal 1960. È una nostra sosta del cuore.

Piatti imperdibili: camminando tra i Monti Ernici (con funghi, erbe, frutta secca, brodo con corteccia, spezie); ravioli di aglio con consommé di mela; tagliolini all’olio d’oliva e Parmigiano; alla fonte (filetto di trota di Vallepietra cotto in estrazione di acqua di Fiuggi con mandorle fermentate); tra il vuoto e la natura (piatto di selvaggina); gallo ripieno di animelle, glassato con la riduzione suo brodo. Wafer alla cannella, caramello e gelato moka
Prezzi medi: Antipasti 23; Primi piatti 20; Secondi piatti 30; Dolci 17
Menu Opera a 100 euro (7 portate); Menu dei Classici a 80 euro (5 portate)



Servizi; parcheggio riservato; menu vegetariano; animali di piccola taglia ammessi; zona fumatori
TELEFONO

077556049

COPERTI

30

RIPOSO

domenica a cena, lunedì, martedì a pranzo

FERIE

variabili

PREZZO MEDIO

Euro 90

CARTE DI CREDITO

tutte