Un’osteria affacciata tra le anse del Po. Un’atmosfera bucolica che invita alla sosta. La novità di quest’anno è che nel weekend il locale diventa un vero e proprio laboratorio enogastronomico, con menu degustazione a km 0. Dall’azienda agricola alla tavola il passo è breve, ma a Luciano Spigaroli va il merito di saper trasformare gli ingredienti in piatti straordinari (tra tutti, la suprema di cappone di Giuseppe Verdi, giustamente piatto del Buon Ricordo). Straordinaria esperienza.

Piatti imperdibili: selezione di salumi di produzione propria; tortelli d’erbetta alla Parmigiana; il fritto misto di papà Piren con anguilla, rane, pesce gatto, “ambolina” e verdure; la suprema di cappone di Giuseppe Verdi. Semifreddo della zia Emilia
Prezzi medi: Antipasti 18; Primi piatti 11; Secondi piatti 18; Dolci 8
Menu La Nostra Tradizione Sposa l’Innovazione perschè sia un Buon Ricordo a 58 euro

Servizi; parcheggio riservato; menu vegetariano; animali di piccola taglia ammessi; aperto domenica sera
COPERTI

50 + 300 (banchetti)

RIPOSO

martedì

FERIE

variabili in gennaio e febbraio

PREZZO MEDIO

Euro 55

CARTE DI CREDITO

tutte