Lo dice il titolo, lo ricorda a ogni incontro Paolo Cassini. Qui ogni ulivo parla Taggiasco, per una produzione che tocca le vette dell’eccellenza. 10 gli ettari coltivati per circa 2.000 ulivi, nel cuore della Val Nervia, ad altitudini comprese tra i 150 e i 550 metri sopra il livello del mare. In prevalenza alberi secolari, piantati nel XIII secolo dai monaci Benedettini per valutare la qualità del terreno. Dalle olive, lavorate in un moderno frantoio dotato di un impianto a ciclo continuo, ricavano un olio di qualità superiore, particolarmente ricco in polifenoli, la cui produzione è limitata a favore della qualità. Nasce così la loro punta di diamante, ovvero l’olio extravergine 'Extremum' monocultivar Taggiasca, un olio fruttato leggero che negli anni ha fatto incetta di riconoscimenti. Ma da provare sono anche le olive Taggiasche in salamoia, calibrate e selezionate a mano, e il paté di olive Taggiasche, frutto dell’unione tra le olive in salamoia e l’olio S’ciappau. Tutti i prodotti sono acquistabili online.

TELEFONO

0184208159

Servizi