TOP HUNDRED Montecucco Sangiovese “Rosso della Porticcia”

Testo publiredazionale

Posta tra Cinigiano e l'Orcia, questa azienda agricola, sede anche di uno splendido agriturismo con piscina, è frutto di un restauro conservativo della struttura quattrocentesca voluta dal proprietario del Casale: Daniele Galluzzi, un giovane imprenditore motivato e appassionato. Daniele rappresenta la quinta generazione della stessa famiglia a guidare la tenuta che vanta una storia secolare. Il casale risale alla metà del 1400: le avverse vicende che lo vedono passare dai Piccolomini ai Senesi e agli assegnatari sono il prodromo per l'arrivo dei Galluzzi su questo colle.  Circondato da collaboratori che lo aiutano e dai consigli del padre, Daniele arriva a produrre la sua prima etichetta della vendemmia del 2003. Attende, infatti, quattro anni dalla prima vigna piantata per ottenere il suo prodotto. Ad oggi Casale Pozzuolo produce 15mila bottiglie tra Rosso della Porticcia e Riserva di Rosso della Porticcia. Da quest’anno dal il benvenuto ad un nuovo vino, sangiovese vinificato bianco, da agricoltura biologica: Dama della Porticcia. Obiettivi chiari anche per quanto riguarda il futuro con l'ampliamento della cantina che arriverà ad essere circa 1000 metri quadri, per valorizzare al massimo le uve ottenute sempre dai vigneti di proprietà.