Valcalepio Rosso - Valcalepio Rosso “Orologio” - Valcalepio Rosso Riserva “Akros” e “Vigna del Conte” - Valcalepio Bianco “Orologio” - Sogno (b - Bergamasca incrocio Manzoni) - Terre del Colleoni Incrocio Manzoni 6.0.13 - Bergamasca Schiava - Bergamasca Moscato Giallo “Suite” - Spumante Brut Metodo Classico “SottoSopra” - Moscato Aromatico “Matisse” (rs - moscato di Scanzo)
TOP HUNDRED Valcalepio Moscato Passito “Perseo”

Clicca qui per leggere l’articolo di Paolo Massobrio uscito su La Stampa nel 2011





Clicca qui per leggere l’articolo nella pagina Facebook I Vini del Golosario

Testo publiredazionale

Costruita nel 1957, la Cantina Sociale Bergamasca ha iniziato la produzione nel 1960 e da allora rappresenta per la viticoltura bergamasca il centro propulsore attorno al quale ruotano innovazioni e ricerche.
La struttura conta un reparto di vinificazione e un impianto di imbottigliamento dotati delle più moderne attrezzature volte a garantire la perfetta conservazione delle proprietà del vino, e una cantina di affinamento capace di circa 600 hl di legni di diversa capacità ed essenza.
Cuore della produzione è il lavoro dei 150 soci che si dedicano con passione ai 210 ettari vitati, distribuiti su tutto il territorio disciplinato dalla DOC Valcalepio e dall’IGT Bergamasca.
Sin dagli esordi, dopo un periodo di vinificazioni sperimentali con vitigni autoctoni e vitigni miglioratori, hanno deciso di puntare sugli internazionali Cabernet Sauvignon e Merlot, i quali si sono adattati perfettamente trovando il territorio ideale per esprimere al meglio le loro caratteristiche e dando origine a una propria espressione di tipicità, grazie anche al suolo calcareo-argilloso e all'ottima esposizione di questa fascia collinare.
Accanto alle varietà internazionali sono stati selezionati vitigni autoctoni che oggi testimoniano il patrimonio storico del territorio.
Nel 1993 sono stati introdotti due nuovi vini: il Valcalepio Rosso Riserva affinato 3 anni dei quali almeno uno in legno e il Valcalepio Moscato Passito ottenuto dalla vinificazione dell'autoctono Moscato di Scanzo.
Tutto l'insieme ha avuto come risultato che questa cantina è diventata il maggior produttore della Doc Valcalepio e ha conquistato la fama di fiore all’occhiello della viticoltura orobica.
La Cantina offre inoltre la possibilità di vistare le strutture aziendali, i vigneti e di degustare i propri vini in qualsiasi periodo dell'anno.

Valcalepio Moscato Passito “Perseo”
Vino simbolo del territorio, Perseo nasce da uve moscato di Scanzo, poste in appassimento in appositi locali aerati per circa un mese, ed è frutto di vinificazione in rosso con lunga macerazione e fermentazione a temperatura controllata, e successivo affinamento in vasche d’acciaio (1 anno) e in bottiglia.
Di colore rosso rubino ha eleganti riflessi granata, notevole struttura e concentrazione, con profumi intensi e persistenti di spezie, sentori di frutta matura ed eleganti note di rosa. In bocca è dolce, per nulla stucchevole, fresco, equilibrato.

Valcalepio Rosso
Da uve merlot e cabernet sauvignon selezionate in modo accurato e vinificate separatamente, questo vino moderno e accattivante è affinato prima in botte grande, poi in bottiglia. Nel bicchiere si presenta di colore rosso rubino intenso, concentrato, di grande personalità, con profumi di frutta rossa e piacevoli note di vaniglia e spezie. Caldo e morbido, è equilibrato e, per la sua struttura, si sposa a grandi piatti di carne e formaggi di media stagionatura.

Bergamasca Moscato Giallo “Suite”
Vino di grande fascino, da uve moscato giallo prodotte nella fascia collinare che da Bergamo si estende fino al lago d’Iseo, questo bianco è realizzato con breve criomacerazione, vinificazione con classica fermentazione in acciaio, affinamento sulle fecce fini per circa sei mesi, e successivo passaggio in bottiglia di altri tre mesi. Nel bicchiere è giallo paglierino, al naso ha profumi intensi e tipici di frutta tropicale, rosa e albicocca, mentre al palato è pieno ed equilibrato, esuberante nelle note aromatiche, di inusuale eleganza.