Nel 2019 è stato raggiunto il traguardo di 50 anni di gestione Malinverno, una continuità che fa della Crepa un luogo unico. Senza eguali il colpo d’occhio della splendida piazza Matteotti, edificata per volere di Giulio Cesare Gonzaga a fine ‘500, con il Palazzo Pretorio, il teatro e il Palazzo della Guardia. Magnifico il locale, che è boutique del gusto, enoteca, bar, caffè, gelateria (sin dal 1974), ristorante (con le sale belle e storiche). Radiosa la cucina, della tradizione cremonese di confine, visto che Mantova e Brescia, vicine, si fanno sentire, e dagli influssi rinascimentali. Emozioni!

Piatti imperdibili: piatto di pesce all’Isolana; savarin di riso con ragù classico e lingua salmistrata; marubini ai tre brodi; tortelli amari all’erba di san Pietro; bollito misto alla Cremonese. Zuppa inglese
Prezzi medi: Antipasti 11; Primi piatti 11; Secondi piatti 16; Dolci 6
Menu Degustazione a 55 euro (8 portate condivise, tutto incluso), a 35 euro (4 portate condivise, 3 calici di vino inclusi)



Servizi; dehors; menu vegetariano; animali di piccola taglia ammessi; aperto domenica sera
COPERTI

60

RIPOSO

lunedì e martedì

FERIE

dal 10 al 20/1; dal 3 al 10/7; 10 gg in settembre

PREZZO MEDIO

Euro 44

CARTE DI CREDITO

tutte (tranne ae e dn)