Barbera del M.to “La Covata” - Monferrato Rosso “Cabebo” (barbera, cabernet s.) - Monferrato Chiaretto - Vasin (b - malvasia greca) - Spumante Brut Metodo Classico “La Sala”
TOP HUNDRED Grignolino del M.to Casalese “Barba Carlin”

Testo publiredazionale

Nonno “Vasin” fondò l'azienda nel 1898, in quel di Sala Monferrato, nella zona oggi patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. Proseguita da papà Pietro, è arrivata alla terza generazione con Marco che, insieme alla moglie Angela, gestisce l'attività coniugando le tradizioni di famiglia con l'utilizzo delle moderne tecniche di vinificazione, nella cosiddetta pietra da cantoni, ideale per la conservazione del vino, e continuando a ottenere notevoli risultati dai 16 ettari di vigne coltivate su queste colline.
La filosofia aziendale è incentrata sul riconoscimento della relazione tra vitigno e territorio, della tipicità dell'uva, e sull'utilizzo di trattamenti ridotti al minimo e impiegati solo al bisogno. Per la vinificazione vengono selezionate solo le uve sane al fine di ridurre l'uso di solfiti e l'utilizzo intelligente della tecnologia in cantina permette di ottenere vini sani e piacevoli. Passione, dedizione al lavoro e conoscenza sono le caratteristiche che contraddistinguono l'azienda, premiata più volte nei concorsi enologici “Marengo d'oro” e “Torchio d'oro” per le eccellenze e le tipicità del territorio.
Quest'anno hanno ricevuto il premio: il “Barba Carlin” Ggrignolino del Monferrato Casalese Doc 2013, colore rosso rubino chiaro, al naso fine ed elegante, in bocca corposo, asciutto e tannico al punto giusto; “Terramossa” Monferrato Bianco Doc 2013, Sauvignon Blanc in purezza, dai profumi intensi di agrumi e frutta esotica, con un buon equilibrio di freschezza e acidità e buona struttura; Monferrato Chiaretto Doc, un nebbiolo in purezza, al naso rosa e lamponi, al palato si distingue per un buon corpo, un accenno di vivacità, e un finale piacevolmente amaricante, ottimo per antipasti di pesce crudo, pesce azzurro, ma anche a tutto pasto; Monferrato Freisa Doc 2013, colore rosso sipario tendente al porpora, con un bouquet di profumi delicati, lampone, viola, susina, di buon corpo è ideale per i secondi di carne.
La gamma di offerta continua con altrettanti vini di qualità come le tre versione della Barbera: “La Covata” Doc, proveniente da una vigna selezionata in località Covata, vinoso di buona intensità con profumi di ciliegia e bacche rosse, la Barbera del Monferrato vivace, di buon corpo, rinfrescante e piacevolmente astringente nel finale, da abbinare a salumi e bagna cauda, e la Barbera del Monferrato gradi alc. 14° affinata in carati di rovere Francese per 12 mesi e in bottiglia per un altro anno, di grande struttura si presta a un lungo invecchiamento.
Inoltre il Monferrato Rosso Doc “Cabebo”, di grande struttura, grande morbidezza derivata dal Cabernet (50%) e buona acidità conferita dalla Barbera (50%); la Bonarda del Piemonte Doc “Birba”, colore rubino intenso, profumo vinoso fruttato, in bocca secco ma caratterizzato da una buona morbidezza e leggera effervescenza, il “Ciauarin” vino bianco frizzante, delicatamente dolce senza essere stucchevole, e di lunga persistenza, il Bianco “Vasin” da una selezione di uva aromatica lasciata ad appassire sulla pianta, intensi profumi di miele di acacia e frutta secca, con retrogusto di mandorla. Infine “La Sala” vino spumante Brut Metodo Classico Millesimato, da uve Pinot Nero (80%) e Chardonnay (20%), colore giallo paglierino carico con riflessi dorati, perlage fine e continuo, l'ottimo bilanciamento di freschezza acidità lo rendono piacevolissimo.