In un uliveto di 230 piante all’interno dell’area di produzione dell’olio extravergine di oliva Cartoceto Dop, l’azienda si dedica alla coltivazione di piante delle cultivar Leccino (60%), Frantoio (20%), Maurino (10%) e Rosciola (10%). Le olive sono raccolte a mano con l’aiuto di scuotitori pneumatici, molite entro 48 ore, e l’olio prodotto con spremitura a freddo. L’extravergine Brettino è fruttato e dolce, con retrogusto amaro e piccante. L’azienda ha anche avviato un’interessante attività come fattoria didattica, con iniziative come ‘Adotta l’orto’, giochi e lezioni sull’uso consapevole del suolo. I prodotti possono essere degustati e acquistati in azienda.