Ristorante che prende nome dalla vecchia osteria che già nell’800 operava come stazione di posta con alloggi per viandanti e stalla per cavalli, vi accoglie con le sue salette piene di charme con i soffitti con le travi a vista e volte in mattoni, camini e vecchie madie. L’accoglienza qui è di casa e da tre generazioni il ristorante è il palcoscenico della famiglia Bianchi, con i due fratelli ora al comando, che si dividono i compiti, con Menotti che segue la sala e Giuseppe i fornelli. Stella polare che ispira la cucina, di tradizione italiana e lombarda in primis, con piatti di terra e di mare che convivono serenamente. Bella la cantina. Radioso!

Piatti imperdibili: uovo poché con spuma di nocciole e tartufo bianco; variazioni di baccalà; risotto con ossobuco (sia il riso al salto sia alla milanese); pici cacio e pepe con gamberi rossi marinati al lime; rombo con i porcini e salsa leggera al prezzemolo; rognoncino trifolato con purea di patate; costoletta alla milanese. Morbida di castagne con salsa di cachi
Prezzi medi: Antipasti 14; Primi piatti 14; Secondi piatti 21; Dolci 7

Servizi; dehors; menu vegetariano; animali di piccola taglia ammessi

Clicca qui per leggere l’approfondimento

COPERTI

130 + 80 (dehors estivo)

RIPOSO

sabato a pranzo e domenica

FERIE

dal 26/12 al 6/1; dall’8 al 31/8

PREZZO MEDIO

Euro 56

CARTE DI CREDITO

tutte (tranne dn)