Una storia di quattro generazioni nel mondo della panificazione. A raccontarcela è Alberto Martina, da cinquant’anni dedito a infornare pani e dolciumi a Parabita, nel Salento.

Tutto ebbe inizio con i bisnonni che aprirono un forno a Casarano, poi fu la volta della nonna che fino alla Seconda Guerra Mondiale si occupò dell’attività di famiglia. Una dei suoi sei figli era la madre di Alberto che portò avanti la tradizione, lasciata infine ad Alberto che, fin da ragazzino, aiutava la mamma nel forno. Con immutata passione lui produce ogni giorno il pane tradizionale con farina di grano duro, lievito madre naturale e cottura in forno a legna.

Le pagnotte dal peso variabile tra i 500 e i 1000 grammi si conservano per parecchi giorni, mantenendo invariati il profumo e il sapore. Nel suo negozio in via Montella, 7 (tel. 3687234080) potete trovare anche le friselle proposte con farina di grano, di orzo, di kamut biologico, di farro e multicereali; e poi le friselline all’olio, i tarallini in sei diverse tipologie e tutta la produzione dolce che annovera biscotti primo latte ideali per la prima colazione, amaretti e i dolci tipici locali con mostarda d’uva un tempo realizzati solo durante il periodo natalizio e oggi disponibili tutto l’anno. Fategli visita!