Affascinante quest’antica trattoria, agli esordi nel 1870 prima come osteria per le carrozze in transito, poi tappa di ristoro per cacciatori e nobili famiglie della vicina città. Nella bella sala o nel dehors cucina tradizionale lombarda, con una selezione di vini che stupisce, per ampiezza e valore, che lo chef patron Paolo Reina ha fatto seguendo la sua passione (di cui è documentazione anche la cantina-salotto dove è possibile degustare). Servizio attento.

Piatti imperdibili: insalata russa; cotechino nostrano con lenticchie; ravioli di vitello al burro versato e Parmigiano 24 mesi; pollo alla diavola; cotoletta alla milanese. Nostri cannoncini alla crema
Prezzi medi: Antipasti 10; Primi piatti 10; Secondi piatti 18; Dolci 8
Menu Della Tradizione a 45 euro (4 portate)

Servizi; parcheggio riservato; dehors; menu vegetariano; animali di piccola taglia ammessi; aperto domenica sera
COPERTI

100

RIPOSO

lunedì e martedì

FERIE

le 2 settimane centrali in agosto; dal 25 al 31/12

PREZZO MEDIO

Euro 46

CARTE DI CREDITO

tutte (tranne ae)