Siamo in un’osteria milanese, verace, dall’atmosfera d’antan, dove lo chef di origini calabresi, Pietro Mesiano, vuol dimostrare che si può far bene spendendo il giusto. E il risultato è di piena soddisfazione. In sala c’è Davide Maffucci, un patron che ci sa fare coi vini, serviti volentieri anche al bicchiere.

Piatti imperdibili: tartare di Fassone piemontese alla senape e mimosa d’uovo; cavatelli con ragù di agnello; risotto alla Milanese con ossobuco; agnello marinato all’aceto balsamico; tortino di pesce spada. Tartelletta con crema pasticciera, confettura di pomodorini al rum, sale maldon, scaglie di cioccolato
Prezzi medi: Antipasti 12; Primi piatti 12; Secondi piatti 20; Dolci 6

Servizi; parcheggio riservato; dehors; menu vegetariano; animali di piccola taglia ammessi

Clicca qui per leggere l’approfondimento

COPERTI

60 + 70 (dehors)

RIPOSO

domenica a cena; lunedì

FERIE

agosto

PREZZO MEDIO

Euro 50

CARTE DI CREDITO

tutte (tranne ae)