Barbera d’Alba “Valbianchera” - Langhe Nebbiolo - Langhe Freisa - Roero - Roero “Bric Valdiana” - Roero Arneis “Vigne Sparse” - Langhe Bianco “Sassi e sabbia” (riesling) - Fosso della Rosa (brachetto)
TOP HUNDRED Roero Arneis “Bricco delle Ciliegie”

Clicca qui per leggere l’articolo di Paolo Massobrio uscito su La Stampa nel 2010

Top hundred

Top Hundred 2011: Roero Arneis “Bricco delle Ciliegie” 2010

Domenico Almondo, a buon diritto, è ritenuto uno dei più significativi vignaioli del Roero. Qui, negli anni Ottanta, lungo i bricchi che discendono verso la sponda fluviale sinistra del Tanaro, ha dato una svolta all’azienda di famiglia con i primi imbottigliamenti. Oggi, oltre al padre Giovanni, anche i giovani figli Federico e Stefano camminano fra i filari di questa food valley. Dove nasce l’eccezionale Roero Arneis “Bricco delle Ciliegie”, che è quasi un vino cult, frutto di una vendemmia di filari siti a 400 metri, i cui terreni sabbiosi conferiscono alle uve ottima acidità, accentuata mineralità e freschezza di profumi. Gli stessi che senti al naso, prima di un sorso di ottima persistenza, fresco e pregnante, che si addice a un grande bianco.