Siamo al confine con il Friuli Venezia Giulia, nella calda e antica osteria della famiglia Manias. Il patron Enzo è in sala con la moglie Rosellina, mentre in cucina ci sono due ragazzi straordinari: i figli Stefano (formatosi a Montescano con Enrico Bertolini) e Mattia (esperienza dagli Alajmo). Dei dolci si occupa la pasticciera Elena Falliero, per 4 anni responsabile della pasticceria della famiglia Alajmo. Nel menu ci sono porzioni intere, mezze porzioni e cicchetti. La carta dei vini comprende prodotti sconosciuti e immediatamente grandi. Sosta clamorosa. Rivelazione dell’anno.

Piatti imperdibili: cannolo veneziano ripieno di baccalà mantecato, rape, cipolla e olive; raviolo di avocado con granchio bollito, salsa piccante e semi di chia; cjarsons con cavolo fiolaro, stracchino, trota affumicata, liquirizia e rosmarino; agnello alla brace con aglio nero e crema di carote al curry, lime, miele alla lavanda e cavolo fiolaro. Cannolo di sfoglia con mela cotta e crema chantilly
Prezzi medi: Antipasti 15; Primi piatti 17; Secondi piatti 20; Dolci 8

Servizi; parcheggio riservato; dehors; menu vegetariano; animali di piccola taglia ammessi; aperto domenica sera

Clicca qui per leggere l’approfondimento

COPERTI

30 + 30 (dehors)

RIPOSO

mercoledì; a pranzo lunedì e martedì

FERIE

variabili

PREZZO MEDIO

Euro 60

CARTE DI CREDITO

tutte