Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Auguri Aimo!

Marco Gatti | 25-01-2019

Il 27 gennaio è il compleanno del maestro Moroni. Il regalo più bello, il restyling degli interni de Il Luogo di Aimo e Nadia realizzato da Stefania Moroni, Alessandro Negrini e Fabio Pisani con la creazione del nuovo spazio dedicato a workshop e master class

Aimo&Nadia, ora sono di nuovo Nadia e Aimo... I coniugi Moroni, seduti sulle comode, nuovissime, eleganti, poltroncine, sono commossi. Non sono abituati a non “essere in piedi”, lei, a seguire i fornelli, lui, tra i tavoli, a raccontare da inarrivabile Virgilio del gusto qual è, scoperte ed emozioni. Ma dopo 70 anni di lavoro, al ruolo che si sono conquistati con la loro straordinaria vita, si dovranno abituare. Sono la regina e il re della cucina italiana, e a loro ora tocca di godersi lo spettacolo della vita che hanno generato. Come nessun altro.

In quella via Montecuccoli che è stata la “loro casa” per più di mezzo secolo, si inaugura “Il luogo di Aimo e Nadia” dopo il formidabile restyling degli interni e la creazione del nuovo spazio dedicato a workshop e master class. “Aimo&Nadia” oggi sono Stefania, la loro amatissima figlia, ed i suoi soci, i grandi chef Alessandro Negrini e Fabio Pisani. Sono loro a presentare la nuova veste de Il Luogo, ulteriore espressione dell’evoluzione, del passaggio generazionale e della proiezione al futuro del gruppo. Il ristorante è stato rinnovato ampliando e ripensando gli spazi, conservandone alcuni segni storici e nell’ottica della continuità con i valori che, in questi anni, hanno reso Il Luogo di Aimo e Nadia un punto di riferimento per la cultura gastronomica italiana.

Morale, oggi il ristorante, grazie al lavoro di Fontana Architetti, che ha ideato il progetto architettonico, ed allo Studio Vudafieri-Saverino Partners, che ha curato il design degli interni, è espressione magistrale di un continuum tra passato e futuro, interno ed esterno, e vi accoglie con spazi piacevoli in cui legno (principalmente noce canaletto) e tessuto, avvolgono e decorano, mentre i colori rispecchiano il quartiere milanese residenziale in cui il locale è nato.

Ciliegina sulla torta di questa nuova stagione, il Theatrum dei sapori, un luogo nel Luogo, dove ingredienti e materie prime del nostro territorio saranno protagoniste di incontri e master class. Un teatro dove verranno messi in scena i sapori per chiunque voglia avvicinarsi al mondo della cucina, per passione o ambizione professionale, attraverso l’esperienza diretta, la conoscenza e l’approfondimento della storia della gastronomia italiana. Il Theatrum dei sapori è pensato per iniziative culturali gastronomiche, per la ricerca, lo sviluppo di nuove idee e nuove tecniche di preparazione e per la formazione di nuovi professionisti adatti ad intraprendere un percorso lavorativo nel settore dell’alta gastronomia. Il legame tra storicità e innovazione prosegue anche in cucina dove, la proposta, è sintesi fra memoria gustativa e gesto contemporaneo.

Oltre alla carta, i menu degustazione “Le delizie del Luogo”, “Percorsi”, “Territori”, e la novità dell’anno, il “Menu di vino”, un percorso tracciato dal Sommelier Alberto Piras, affidandosi al Maître Nicola dell’Agnolo nella scelta dei piatti più idonei ad accompagnare e valorizzare i vini proposti.
«Io volevo quello che oggi loro sono: passione, voglia di fare e amore», ha detto Aimo.

Su una parete, di fianco alle foto di Nadia ed Aimo giovani, uno scritto di Stefania dedicato a loro.
«Questo è l’inizio di una storia, una grande, bellissima storia. Una storia fatta di chiari e di scuri, di gioie e dolori, di vittorie e di sconfitte. Ma, più di ogni altra piccola cosa umana, è una storia di Amore, di Amore tra Aimo e Nadia, di Amore per la nostra terra ed i suoi frutti. Amore è il messaggio che questi frutti possono trasmettere».

Hanno avuto lungimiranza Stefania, Negrini e Pisani, a investire. Aimo il 27 gennaio festeggia il compleanno. Regalo più bello, non poteva ricevere. Con il locale che oggi ha respiro internazionale ed è di rara bellezza, la meravigliosa storia di Amore di Aimo&Nadia prosegue! Auguri Aimo!

ilGolosario 2019

DI PAOLO MASSOBRIO

guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario negozi

Scarica subito l'APP

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn