• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2567 ristoranti, 3165 cantine, 4380 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

La Locanda Della Corte ad Alzano Lombardo

Paolo Massobrio | 16-01-2016

Un trionfo di carni cotte al braciere in un locale che invita a ritornare

Salto in avanti per questa sosta con il sorriso. Certo un posto così è quanto di più rilassante e caldo uno possa immaginare, coccolati da una famiglia intera che sprizza entusiasmo ovunque.

Entrando dentro la corte interna del nobile palazzo Barzizza (via Mazzini, 72 – tel. 035513007), il locale è suddiviso in salette (l’azzurra, la rossa e la verde), ma nella sala più grande con il camino seicentesco non sfugge la griglia. Siamo in una cucina della tradizione, creazione di due fratelli, competenti, svelti e che sanno il fatto loro. Se vi va di seguire percorsi guidati, potrete farlo scegliendo uno dei tre menu degustazione, “Percorso Sfizioso Crudo, Cotto e non solo” (€ 50), “Percorso Mediterraneo: viva il Tricolore” (€ 56) e “Carne… che passione!” (€ 76) che vi assicurerà, dopo l’aperitivo, “Trionfo di carne dal nostro braciere”: tagliata di manzo, costolette d’agnello, salamella toscana, filetto di Cinta Senese, pinzimonio di verdure e patate arrosto, sorbetto.

Altrimenti, se volete muovervi liberamente, via con i buoni salumi, che saranno affettati davanti a voi, con la Berkel, o lumache alla bourguignonne. Ghiotto sarà il tortino alla crema di mais con ricotta di bufala e porcini su fonduta di taleggio. Poi il “tondo oro della Locanda al Blutunt” (raviolo ripieno di strachitunt su fonduta di strachitunt), che è il piatto più gettonato, il risotto alla finanziera mantecato al Franciacorta, i tagliolini al culatello di Zibello, i fantastici gnocchetti di patate saltati alla crema di ricotta di bufala e pistilli di zafferano. Imperdibili le foiade fatte in casa al ragù d’anatra e porcini.

Di secondo? Carne alla brace, con fiorentina, costata di manzo, filetto di cavallo, o gustoso stracotto di manzo con polenta o stufato d’asino. Oppure il nostro carrè di agnello al profumo d’aglio, rosmarino e finocchietto con patate croccanti. Non disdegnate al dessert la selezione di formaggi prima del dolce: la sacher della Locanda, il semifreddo al pistacchio di Bronte, il tortino al doppio cioccolato con gelato alla grappa di moscato di Scanzo.
Per chi ama il vino, Omar, sommelier, ha realizzato una cantina molto attraente. Di pregio anche la selezione di distillati.
Si torna più che volentieri.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus