Cerca tra 2567 ristoranti, 3165 cantine, 4379 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Verza stufata con la salsiccia

Un secondo piatto invernale che nasce da un perfetto connubio: la verza smorza la componente grassa delle salsicce che, a loro volta, esaltano il sapore della verza. La ricetta.

Sfogliate la verza, eliminate la costa centrale delle foglie, lavatele, sgocciolatele e tagliatele a striscioline.

Versate 3 cucchiai di olio in un tegame basso e largo e fatevi rosolare da entrambi i lati la salsiccia tagliata a pezzetti lunghi 4-6 cm.

Togliete la salsiccia dal tegame e depositatela su un piatto. Mettete nel tegame in cui avete rosolato la salsiccia lo spicchio d’aglio schiacciato, lasciatelo insaporire alcuni istanti facendo attenzione a non far prendere colore né al condimento né all’aglio, poi aggiungete la verza.

Mettete il coperchio per qualche minuto per farla ridurre di volume poi togliete il coperchio e fatela insaporire mescolando. Regolate di sale e pepe e cuocete per una ventina di minuti, rimestando di tanto in tanto.

Se durante la cottura la verza tendesse ad asciugare troppo, aggiungete qualche cucchiaio di brodo preparato con il granulare. A cottura quasi ultimata, aggiungete l’aceto, lasciate evaporare, poi unite la salsiccia precedentemente rosolata e cuocete ancora per circa 5 minuti.

INGREDIENTI
PER 4 PERSONE


- 1 kg circa di verza
- 320 g di salsiccia fresca
- 1 spicchio d’aglio
- 2 cucchiai di aceto di vino bianco
- 1 cucchiaino di preparato per brodo granulare senza glutammato
- olio extravergine di oliva
- sale, pepe di mulinello


INFORMAZIONI AGGIUNTIVE


Tipo portata: secondi
Esecuzione: Facile
Preparazione: 10 min.
Cottura: 10 min.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus