Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Pesche sciroppate al Moscato

Una conserva facile da preparare che è un modo perfetto per conservare la frutta estiva in eccedenza

Versate l’acqua, il vino, lo zucchero e il succo dei limoni in una pentola, portate a ebollizione, cuocete per 10 minuti, aggiungete il liquore, spegnete e lasciate raffreddare completamente. Dividete le pesche in metà, eliminate il nocciolo e sbucciatele con un coltellino affilato. In alternativa, gettatene 4-5 per volta in una pentola contenente acqua in ebollizione, toglietele dopo pochi secondi, dividetele in metà e sbucciatele. Sistematele man mano nei vasetti perfettamente puliti e asciugati. Versate sopra le pesche lo sciroppo preparato fino a raggiungere la base dell’imboccatura del vasetto. Inserite una foglia di melissa in ogni vasetto, sistemate sopra gli appositi dischetti in plastica e chiudete ermeticamente. Procedete alla sterilizzazione a bagnomaria.

INGREDIENTI
PER PERSONE

Ingredienti per 10-12 vasetti da 5 dl:
- 6 kg di pesche gialle di dimensioni medie leggermente indietro di maturazione, ben sode ma non eccessivamente dure (25-30 pesche)
- 1 kg di zucchero
- 1 lt di acqua
- 7,5 dl di vino Moscato naturale (non spumantizzato)
- il succo di 3 limoni
- 1 dl di rhum
- 10 foglie di melissa


INFORMAZIONI AGGIUNTIVE


Tipo portata: conserve
Esecuzione: Facile
Preparazione: 10 min.
Cottura: 30 min.

TAGS
Moscato
CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn