Cerca tra 2567 ristoranti, 3165 cantine, 4379 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Fegato di coniglio al Marsala

Oggi vi proponiamo un secondo piatto dal sapore raffinato, spesso ignorato dai ricettari: il fegato di coniglio

In un piccolo pentolino a fondo pesante fate stufare gli scalogni affettati finemente in 2 cucchiai di olio. Per evitare che gli scalogni coloriscano, mantenete la fiamma al minimo e lasciate il pentolino coperto. Durante la cottura se tendessero a rosolare troppo, bagnateli con 2-3 cucchiai di acqua o di vino bianco.

Infarinate i fegati di coniglio, scuoteteli per far cadere l’eccesso di farina, quindi fateli rosolare (a fuoco medio-alto) da entrambi i lati in una padella antiaderente in cui avrete scaldato il burro e l’olio rimasto. Aggiungete gli scalogni stufati. Irrorate i fegati con il Marsala e l’aceto, regolate di sale e pepe e fate evaporare a fiamma vivace in modo che il liquido si riduca di circa due terzi.

Mettete il coperchio e cuocete ancora per circa un minuto con fiamma al minimo. Scoperchiate e fate legare il liquido a fiamma alta per pochi istanti se fosse necessario. Se la vostra padella è a fondo pesante, fate consumare quasi completamente il Marsala e l’aceto, mettete il coperchio e spegnete: il fegato continuerà a cuocere a fiamma spenta. I fegati al loro interno dovranno rimanere rosa; se cuociono troppo, diventano asciutti e stopposi. Al momento di spegnere la fiamma, unite l’Aceto Balsamico Tradizionale.

INGREDIENTI
PER 4 PERSONE


- 4 bei fegati di coniglio
- 2 scalogni
- 8 cucchiai di Marsala secco
- 4 cucchiai di aceto di mele
- 1 cucchiaio di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena
- 2 cucchiai di farina
- 30 g di burro
- 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
- sale, pepe di mulinello


INFORMAZIONI AGGIUNTIVE


Tipo portata: secondi
Esecuzione: Media
Preparazione: 10 min.
Cottura: 20 min.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus