Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Carciofi trifolati

I carciofi trifolati sono una ricetta classica per un contorno saporito e semplice da preparare, che si abbina sia ai secondi di carne sia di pesce

Eliminate le foglie esterne più dure dei carciofi, divideteli in metà, asportate il fieno interno e immergeteli in una bacinella contenente acqua acidulata con il succo del limone.

Spellate i primi 8-10 cm dei gambi dei carciofi e mettete anch’essi nell’acqua. Lavate tutto, tagliate i carciofi a spicchi mediamente sottili e i gambi a rondelle spesse circa 1/2 cm. Scaldate l’olio in un tegame in acciaio a fondo pesante e fatevi scaldare l’aglio diviso in metà e privato del germoglio. Aggiungete i carciofi affettati (compresi i gambi), mescolate per poco più di un minuto a fuoco moderato, salate, mettete il coperchio (che deve essere a tenuta perfetta), abbassate la fiamma al minimo e cuocete per circa 10 minuti, mescolando alcune volte durante la cottura. Se i carciofi tendessero a seccare, versate qualche cucchiaio di brodo. A cottura ultimata spegnete e spolverizzate con il prezzemolo tritato.

INGREDIENTI
PER 4 PERSONE


- 4-5 carciofi
- 5-6 cucchiai di brodo vegetale
- 1-2 spicchi d’aglio
- 1 limone
- 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
- 4-5 cucchiai d’olio extravergine di oliva
- sale


INFORMAZIONI AGGIUNTIVE


Tipo portata: contorni
Esecuzione: Facile
Preparazione: 10 min.
Cottura: 15 min.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn