• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 30/01/2017

La notizia

La notizia

Allevatori sardi (e non solo) ancora sul piede di guerra. Mercoledì 1° febbraio scenderanno in piazza per la grande manifestazione promossa da Coldiretti Sardegna, volta a rimarcare il disagio provocato dal crollo del prezzo del latte ovino e dall’ indebitamento cui gli allevatori sono stati costretti dal rincaro dei costi di gestione. “E’ assurdo che il prezzo del latte ovino sia retribuito 60 centesimi al litro, contro un euro di un anno fa - ha commentato il presidente regionale Coldiretti Battista Cualbu - Ma vogliamo anche protestare contro il mancato sostengo della Regione Sardegna, che sta provocando una crisi senza precedenti nel mondo delle nostre campagne”. Intanto, domani, 200 trattori del latte si ripresenteranno all’Idroscalo di Milano, a ricordare (anche) la manifestazione che già vent’anni fa paralizzò Linate. (Repubblica e Avvenire) @ La terra a chi la coltiva. Arriva dal Veneto la notizia dell’entrata in vigore di nuove norme che consentiranno di recuperare gli ettari di terreno abbandonati. Si chiama “Banca della Terra” ed è il progetto che entro la primavera permetterà di affittare le superfici non coltivate a chi si dimostrerà disposto a recuperarle alle colture. Per la prima volta, oltre agli enti pubblici, anche i privati saranno chiamati a mettere a disposizione i terreni in disuso, mentre nei bandi d’assegnazione la precedenza sarà lasciata ai giovani. “L’obbiettivo è offrire un’opportunità ai ragazzi che vogliono tornare in campagna” ha commentato l’assessore veneto all’agricoltura Giuseppe Pan. (La Repubblica) @ Dalle campagne al rincaro dei prezzi dell’ortofrutta. A dirlo è l’Ismea, che in settimana ha segnalato rincari su alcune varietà di ortofrutta vendute all’ingrosso; dai cavolfiori (+29%) alle lattughe (+33%) ai finocchi (+50%), ma a salire sono state anche alcune specie di serra come i pomodori (+17%) e le zucchine (+36%). E in certi casi è già allarme sulle speculazioni come è accaduto per le zucchine, che in alcuni mercati di Milano sono state vendute a 9 euro al chilogrammo. (Libero) @ Novità in casa Villa Sandi. La cantina di Crocetta del Montello (Treviso) estende le sue proprietà passando dalle terre del Prosecco alla pianura del Friuli, e precisamente alle Tenute Plozner di Spilimbergo. Un affare che porta i terreni vitati di proprietà a quota 160 ettari e che fa lievitare gli effetti positivi sui conti di Villa Sandi che, spinta anche dal boom di vendite del Prosecco, ha chiuso il 2016 con un +20% sul fatturato rispetto al 2015. (Corriere della Sera) @ Multe fino a 40mila euro a chi inganna i consumatori con informazioni salutistiche vietate, e fino a 2mila euro per chi utilizza sulla confezione claim nutrizionali senza adeguate informazioni a corredo. Sono le due principali disposizioni contenute nel decreto legislativo approvato venerdì dal Consiglio dei Ministri, che prevede sanzioni per tutte le aziende agroalimentari che non rispettino le nuove norme sulle etichette. A proporre il provvedimento il ministro della giustizia Andrea Orlando, che ha individuato nel dicastero della Salute della ministra Beatrice Lorenzin l’ente competente per i controlli e l’irrogazione delle sanzioni. (Italia Oggi di sabato) @ Welfare e innovazione sociale sono le nuove frontiere dell’agricoltura. Lo scrive Maurizio Tropeano, che su La Stampa riporta i numeri del fenomeno in continua crescita. Secondo l’Osservatorio Nazionale sull’agricoltura sociale, in Italia sono oltre 3.000 le aziende agricole che si occupano di disabili, minori e rifugiati, con oltre 390 cooperative sociali che danno lavoro a 4mila occupati sviluppando oltre 200milioni di euro di fatturato.  (La Stampa) @ Si è svolta nel fine settimana la 42esima edizione del Premio Nonino. Nella storica distilleria di Percoto (Udine), a ritirare il premio assegnato dalla giuria presieduta dal premio Nobel per la Letteratura V.S Naipul sono stati l’agronoma Isabella Dalla Ragione, l’archeologo britannico Cyprian Broodbank, il filosofo politico John Gray e lo scrittore Pierre Michon. (Corriere della Sera)

Pomodori del futuro, locali per friendly e bunker del formaggio

Pomodori del futuro, locali per friendly e bunker del formaggio

Il pomodoro del futuro? Avrà il sapore di una volta. Su Repubblica Elena Dusi anticipa le scoperte della scienza e spiega l’individuazione di geni perduti in mezzo secolo di selezione. “Con gli incroci - scrive - tornerà il gusto dimenticato”. E aggiunge: “L’agricoltura biologica, con terreni non trattati, dà ai frutti una concentrazione di antiossidanti più alta. E scientificamente dimostrato”. (La Repubblica) @ Non sempre le erbe officinali sono un toccasana. Parola di Ciro Vestita, che su QN mette in guardia rispetto agli effetti delle piante. “Quelle a scopo curativo - spiega - se usate male possono avere effetti collaterali. Mai, ad esempio, dare una tisana di salvia a un iperteso; utilissima invece la salvia nei disturbi della menopausa, nelle infezioni delle vie urinarie e nella profilassi del tumore al polmone. Per l’ipertensione invece è utile il Karkadè, che abbassa la pressione arteriosa”. (QN) E sul tema interviene anche Luca Bianchini, che su Repubblica spiega gli effetti della noce moscata sul nostro riposo: “Tra i rimedi naturali - scrive - il più efficace per il sonno è la noce moscata. Recenti studi hanno dimostrato che è un ottimo sedativo naturale. Ma attenzione: non eccedete perché può avere effetti allucinogeni”. @ Mela Annurca al centro dell’intervento di Marco Belpoliti, che su Repubblica racconta come una volta, per mangiare questo frutto occorresse andare a Napoli o dintorni. “I fruttivendoli esponevano le piccole mele striate di rosso sui loro banchi. Croccante e molto saporita, l’Annurca era una prelibatezza rara. Ma oggi la si trova dappertutto”. @ Al ristorante con Fido e Micio? Da oggi è sempre più semplice. Lo spiega Roberta Schira, che sul Corriere della Sera di sabato guida alla scelta dei locali milanesi pet friendly, dove cioè in cui si può consumare uno spuntino in compagnia degli amici a quattro zampe. Ma avvisa: “Molti chef e patron celebri continuano comunque a storcere il naso”. @ Rosso, beverino e al secondo posto tra i cocktail più bevuti al mondo. E’ l’identikit del Negroni, il drink inventato a Firenze e reso celebre anche dalla sua variante “sbagliata” celebrato sul Giornale di sabato da Maurizio Bertera e Marco Zucchetti, che scrive: “Una delle ingiustizie più lancinanti della storia, persino peggiore del mancato Pallone d’Oro a Franco Baresi, è che nessuno abbia ancora insignito il Negroni del Nobel per la Pace”. @ Da leggere, sul Giornale di oggi anche il reportage a firma di Stefano Filippi sui “bunker del formaggio”, vere e proprie casseforti create dai produttori emiliani per difendere il Parmigiano dalle recenti razzie che hanno causato 500mila euro di danni e privato i produttori di oltre 20mila forme nel giro di pochi mesi. @ Consigli letterari da parte di Emanuele Bottiroli,  che su QN nella rubrica 45° parallelo invita alla lettura del libro “Il marketing delle cantine aperte” della produttrice di vino e presidentessa nazionale delle Donne del Vino Donatella Cinelli Colombini. Un volume il cui oggetto è il mondo del vino alla sfida del turismo “Una dimensione ancora molto poco capita e sfruttata in Italia”. 

Ho capito bene? Ho capito bene?

Cacciato da scuola per aver portato il pranzo da casa. Non accenna ad arrestarsi la questione sulla “schiscetta” nelle mense, come dimostrato dall’ultima disavventura capitata a un alunno dell’istituto Ada Negri di Milano. Il ragazzino di undici anni è stato costretto a mangiare in strada il panino che si era portato da casa. Pronta la reazione dei genitori, che arrabbiati hanno dichiarato: “Dovevano avvisarci. E se gli fosse successo qualcosa?”. Ma per la preside sarebbe stato compito dei genitori avvisare la scuola (Per aver preparato al figlio un panino?) (Libero) 

Fuori dalla Tavola

Primo passo della ricerca verso la produzione di organi e tessuti per i trapianti. Per la prima volta nella storia, un gruppo di scienziati americani ha sviluppato in laboratorio un embrione “ibrido” costituito da cellule di specie diverse, metà maiale e metà umano. L’esperimento è raccontato sulla rivista scientifica Cell per il Washington Post costituisce “Un passo significativo verso lo sviluppo di embrioni animali con organi umani funzionanti”. (Libero) 

Fuori dalla Tavola / 2

Fuori dalla Tavola / 2

Una margherita ecologica dedicata a Italo Calvino. Si chiama Itala, ed è una margherita che l’Istituto per la floricultura di Sanremo (che il padre di Italo, Mario Calvino, diresse negli anni di permanenza in Italia n.d.r) ha voluto dedicare allo scrittore. La presentazione ufficiale del nuovo fiore, realizzato senza aiuti chimici, avverrà ad Essen, in Germania, in occasione della più importante fiera floricola del mondo. (La Stampa) 

L'assaggio

L'assaggio

All’Antica Osteria del Progresso (via del Progresso, 22 - tel. 0245482954) di Milano. Un’osteria con la O maiuscola, dall'ambiente e atmosfera che restituiscono uno spaccato fedele della vita meneghina dell’Ottocento. Una bella scoperta anche la cucina, che propone piatti come i riccioli di fassona su fonduta di patate, tagliolini al ragù di lepre, ossobuco con verdure, baccalà mantecato con crema di cavolo viola. Su ilGolosario.it la sosta di Marco Gatti. 

Il Vino

Il Vino

E' l’Amarone della Valpolicella Alteo di Fasoli Gino (tel. 045 765 0741) di Colognola (VR). È stato il vino - sorpresa di Anteprima Amarone. Di colore rosso rubino, ha naso ampio e invitante con note di frutta rossa, frutti di bosco e in particolare di mora e lamponi, sentori di mallo di noce, note speziate, con sentori di pepe e liquirizia, sorso di grande pienezza, morbido e armonico, di bella struttura e lunga persistenza. 

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus