SELECT * FROM CM_ArticleModel WHERE 1 AND type = "notizia-del-giorno" AND title != "." AND publishdate like "2019-02-27%" AND (language = "it" OR language = "all") AND deleted = 0 AND searchable = 1 AND (expirationDate > NOW() OR expirationDate IS NULL) ORDER BY publishDate ASC
Il Golosario :: ilGolosario - Notizie del giorno 27-02-2019
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 27/02/2019

La Notizia

La Notizia

Una recensione è per sempre. Il diritto all’oblio, ovvero la tutela dalla diffusione di informazioni inerenti al passato senza motivo, non può valere per negozi, ristoranti o professionisti che offrano un servizio al pubblico. Lo hanno stabilito due sentenze emesse dal Tribunale di Roma, secondo cui sulle piattaforme web conta più l’interesse degli utenti. Un dibattito, quello sul business dei giudizi online, destinato a rimanere aperto. “Non accetto il linciaggio senza appello - commenta su Repubblica lo chef Cristiano Tomei - Oggi tutti si sentono critici”. @ Tutta colpa di Masterchef. E’ da leggere, sulle pagine di Libero, l’affondo di Viviana Persiani sulla cucina-mania.In Italia, da quando spopolano queste trasmissioni culinarie, non ci sono solo 60 milioni di allenatori della nazionale di calcio ma altrettanti esperti gourmet. Incubo dei ristoratori, costretti a leggere, su siti preposti per ospitare anche questo stillicidio, giudizi del tipo “Frittura gommosa” o “Ravioli tristi” (…) Per carità, molte volte, sono vere, ma quante di queste sono frutto di una reale conoscenza degli ingredienti e delle tecniche di cucina?” @ Nuovo capitolo nella saga dei pastori sardi. Ieri, nel giorno del raggiungimento dell’accordo sul prezzo del latte a 72 centesimi al litro, a Nule, nel Sassarese, si è aperto un nuovo fronte con l’assalto a mano armata a una cisterna. Gli autori dell’agguato, dopo aver legato l’autista a un albero e dato fuoco al mezzo, si sono dati alla fuga. I pastori: “Sono teste calde, noi non c’entriamo”. (Avvenire e La Stampa) @ Il prodotto italiano va difeso, dai campi all’industria”. Il presidente di Coldiretti, Ettore Prandini, sulle pagine di Libero presenta ad Attilio Barbieri l’alleanza nata con le aziende alimentari per proteggere le filiere e garantire la trasparenza, dall’origine alla vendita.

Successo del vino lombardo e la parabola della finta dietista

Successo del vino lombardo e la parabola della finta dietista

Negli agriturismi lombardi solo vini della regione. E’ il progetto presentato ieri dall’assessore regionale lombardo Fabio Rolfi, volto a tutelare e promuovere le produzioni del territorio. La proposta di legge, che presto verrà messa al voto anche in Consiglio, impegnerà gli agriturismi a garantire non più il 30% ma almeno il 40% di proprie materie prime, riducendo al minimo il ricorso alla grande distribuzione e affidandosi per la parte restante a produzioni locali. Grande protagonista della svolta sarà il vino lombardo, reduce da un 2018 strepitoso (+55% di produzione rispetto al 2017), che nei prossimi 12-24 mesi sarà anche al centro di un piano per spingere le esportazioni. (QN e Libero) @ Michele Chiarlo investe sul Nizza Docg. La cantina di Calamandrana (Asti) ha acquistato altri 10 ettari di vigneti all’interno dell’areale, portando il suo patrimonio vinicolo a 20 ettari totali. “Siamo felici di annettere al nostro patrimonio vinicolo due appezzamenti così vocati all’interno di una denominazione che abbiamo fortemente voluto e che abbiamo intenzione di continuare a supportare nella sua crescita” ha dichiarato Stefano Chiarlo. (QN) @ Tempi duri per la finta “dietista” Monica Supertino. La pm di Torino, improvvisatasi guru della linea su Youtube, ha rimosso dal social network i due video di consigli dietetici caricati nel fine settimana e ora corre il rischio di un provvedimento disciplinare. Il procuratore generale Francesco Saluzzo annuncia al Corriere della Sera: “La questione sarà oggetto di una mia valutazione, che ora non posso immaginare”.

L'assaggio

L'assaggio

Da Ta•Ttà - la polpetteria (via Porro Lambertenghi, 13 – tel. 0247708716) di Milano. Una novità golosa che celebra la polpetta, servita nei tradizionali cartocci da passeggio o accomodati ai tavoli del locale. Da provare le tradizionali polpette di manzo di pura razza fassona piemontese cotte nel pomodoro pelato italiano ma anche le “Palle”, polpette di manzo di fassona ma con maionese allo zenzero. Imperdibili poi le “Carbonara Gourmet” con pane, pecorino romano Dop e guanciale croccante con cuore di tuorlo morbido, le “Moma” di maiale e salame cotto, o le “Fish and Chips” con baccalà mantecato e chips di patate. Su ilGolosario.it la sosta di Marco Gatti.

Il Vino

Il Vino

Il Colli di Parma Rosso 2016 de La Bandina (tel. 0521 355166) di Casatico Langhirano (PR). Altrove si chiamerebbe Gutturnio, ma qui sui Colli di Parma è semplicemente un Rosso frizzante. Rosso proprio come il colore dell’etichetta, con una corona rosea persistente. Al naso senti la fragranza della frutta fresca appena tagliata, le note vinose; in bocca ha una trama frizzante pannosa che mostra un eccellente equilibrio.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn