• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 26/11/2019

La Notizia

La Notizia

La genetica influenza il nostro peso quanto l’alimentazione, però lo stile di vita resta l’unica arma valida per combattere l’eredità dei nostri geni. A dirlo le scoperte del genetista Bibian Van Der Voorn, che mettono in luce anche l’influenza di eventi stressanti e farmaci. (La Stampa) @ Vinitaly e Veronafiere asse portante del vino italiano nel mondo. A dirlo il Ministro Bellanova in apertura di Wine2Wine. Intanto il direttore di Veronafiere Giovanni Mantovani annuncia l’incremento di buyer statunitensi e cinesi al prossimo Vinitaly. @ Non vuole comparire sulla guida Michelin e fa causa. Su Qn la vicenda dello chef coreano Eo Yun-gwon, interprete della cucina italiana a Seul (infatti si è formato a Milano) che ha chiesto ai suoi legali di agire contro la Rossa, “rea” di averlo inserito in guida. “Inseriscono forzatamente i locali contro la loro volontà qui ci sono migliaia di ristoranti dello stesso livello ed è curioso che solo 170 rappresentino Seul” ha spiegato. (Ma per fortuna esiste il diritto di critica) @ Lo chef coronato Tano Simonato, del ristorante Tano passami l’olio, trasloca in una nuova sede in via Petrarca a Milano: aprirà anche a pranzo e punta a ospitare eventi e presentazioni.

L'Artigiano arriva in Fiera

L'Artigiano arriva in Fiera

Tremila espositori da tutto il mondo, un’app per orientarsi tra gli stand e una nuova modalità di accesso, con un pass gratuito da ottenere previa iscrizione online. Sono il biglietto da visita della nuova edizione di Artigiano in Fiera, il salone internazionale dell’artigianato che dal 30 novembre all’8 dicembre porterà negli spazi di Rho-Pero l’umanità che sa fare le cose. L’appuntamento stamane è rilanciato da Cosimo Firenzani sulle pagine di QN, mentre nell'articolo di Paola D'Amico sul Corriere della Sera è il presidente di GeFi, Antonio Intiglietta, a presentare la nuova edizione, che quest’anno “Porrà al centro la persona: uomini e donne che esprimono attraverso il loro lavoro l’umanità in azione, generando una serie di fattori che contribuiscono al cambiamento di questa società odierna”. Un evento che darà spazio non solo all’artigianato, ma anche all’enogastronomia, con 43 ristoranti e 23 luoghi del gusto per assaporare i piatti tipici di tutta Italia, dell’Europa e del mondo. @ Intanto, nel quartier generale di Artigiano in Fiera, la torre World Join Center di via Achille Papa, il ristorante Mi View si prepara al giorno del Ringraziamento con un pranzo dedicato. Gli ingredienti sono quelli degli artigiani di Artimondo, ispirati a un’agricoltura nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente, che lo chef Cristian Spagnoli trasformerà in un succulento menu: dal tradizionale tacchino, marinato con sale, e aromi e glassato all’arancia, ma anche affettati con pannocchie e pane di mais e contorni che andranno dal tortino di patate e formaggio all’insalata di peperone rosso e avocado; dai fagiolini verdi con bacon alla purea morbida di zucca con riso selvaggio. Giannino della Frattina sul Giornale.

Ho capito bene?

Ho capito bene?

Multato per “olezzo eccessivo”. E’ successo a un allevatore di Lacapelle-Viescamp, nel sud-est della Francia, condannato dalla Cassazione a pagare una sanzione di 6 mila euro (più 2 mila di spese legali) per aver disturbato i vicini con i “forti odori irritanti” generati dalle sue mucche. Per l’allevatore, più che di una sentenza si è trattato della “stupidità spinta al suo limite”. (QN)

L'assaggio

L'assaggio

Al ristorante Bolle (via Giovanni Raiberti, 14 • tel. 0392 911871) di Monza. Pizza contemporanea e bollicine con la passione di Tiziana Basso e Francesco Porsia sono il biglietto da visita di questa bella novità. Quattro le tipologie di pizze (croccante, doppio croccante, tonda con grani antichi e cornicione) da provare in versione Crudo, PerZola, Mortazz o Salsiccia e Friarielli, accompagnate da piatti ghiotti che vanno dalle tagliatelle al ragù di anatra alla tartare di fassona con porcini, tuorlo d’uovo e cumino fino al RibEye con chiodini e riduzione al vino rosso. Su ilGolosario.it la sosta di Marco Gatti. 

Il Vino

Il Vino

Il Chianti Classico “Casanuova” 2007 prodotto dalla cantina Nittardi (tel. 0577 740269) a Castellina in Chianti (SI). Un vino di carattere e suggestiva finezza, con naso che si propone floreale, con profumi di iris, note di prugna e di spezie, finale balsamico, corpo e freschezza che sostiene e rende invitante la beva.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn