• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 26/01/2017

La notizia

La notizia

L’uomo in casa lavora di più, ma solo se lo fanno anche i suoi amici. E’ il risultato di uno studio dell’Università di Torino, che ha sottolineato l’importanza dell’imitazione sociale spiegando come anche gli uomini possano dedicarsi alle faccende domestiche, ma con qualche “condizione”. Sul fronte mansioni, tra i compiti preferiti dai maschi compaiono il prendersi cura dei figli e cucinare, ma le pulizie di casa restano ancora un argomento tabù (anche il lavare piatti e stoviglie con cui si è cucinato). (La Stampa) @ Le colline del Prosecco tra i patrimoni mondiali dell’Unesco. Il ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina ha firmato la candidatura dei colli veneti nella lista dei siti protetti dall’Unesco. Il documento sarà esaminato stamane dalla commissione italiana per l’Unesco, che decreterà se inviare la candidatura a Parigi entro il 2018. (Corriere della Sera e QN) @ Non solo chef e degustazioni, ma anche cene condivise, show cooking, educazione alimentare e iniziative contro la lotta agli sprechi. Questi i grandi temi che nel mese di maggio, in conconcomitanza con Tuttofood in programma alla Fiera di Rho, trasformeranno Milano nella Capitale del Gusto. E se da un lato Comune, commercianti e Fiera sono al lavoro per implementare il programma di eventi “in progress”, anche la Regione Lombardia, nello stesso mese, ha annunciato di voler estendere le iniziative in programma per Sapori di Lombardia. Un grande appuntamento, di cui parlano diffusamente tutti i quotidiani di oggi. @ Restiamo a Milano, dove proprio oggi sarà inaugurata l’ultima iniziativa del Consorzio Casera e Bitto che porterà i formaggi di montagna in tutte le stazioni del capoluogo, con degustazioni e assaggi gratuiti, ma anche incontri e show cooking. Primo appuntamento nell’atrio della stazione Cadorna, dove oggi fino alle 17 e domani dalle 10 alle 19 uno stand del Consorzio proporrà i formaggi della Valtellina e altre specialità tipiche. Special guest della giornata (dopo le 17) anche lo chef Andrea Mainardi, che intratterrà i  viaggiatori con una serie di ricette a base di formaggio. L’iniziativa, con lo slogan “In Valtellina lo facciamo tutti i giorni”, toccherà  poi le stazioni di Lambrate, Rogoredo, Bovisa, Porta Genova, Repubblica, Certosa e Garibaldi. (Il Giorno)

Cedrata che passione e le 4 regole del sonno

Cedrata che passione e le 4 regole del sonno

223 anni e non sentirli. Su Avvenire di stamane Daniele Garavaglia racconta la storia della Cedrata Tassoni, uno dei marchi storici del beverage nata come laboratorio farmaceutico nel 1793 e oggi ancora sulla cresta dell’onda grazie a un equilibrato mix di tradizione e innovazione. “La nostra bibita più famosa, la cedrata - spiega l’ultima erede della famiglia Michela Redini - sta conoscendo estimatori in tutte le fasce di consumatori e in tutto il mondo”. I segreti del successo? Anticipare mode e trend, valorizzare l’immagine aziendale con packaging e comunicazioni accattivanti e puntare sui giovani. (Avvenire) @ Ben 9 milioni di italiani sono insonni. Sul Corriere della Sera di stamane Margherita De Bac riporta i dati di uno studio americano secondo cui basterebbero quattro semplici accorgimenti per raggiungere il sonno perfetto. Per la National Sleep Foundation, la prima regola è dormire almeno l’85% del tempo che si trascorre a letto, ma importante è anche il tempo che si impiega per addormentarsi, che non dovrebbe mai superare i 30 minuti. Inoltre, un sonno caratterizzato da frequenti risvegli non è cosa buona e anche il risveglio ha un ruolo determinante; ogni risveglio non deve superare i 20 minuti. Se si soffre anche d’insonnia, è meglio alzarsi per favorire la stanchezza, piuttosto che restare coricati. 

Il pensiero

Quello di oggi è firmato da Marco Belpoliti, che su Repubblica celebra la gentilezza e riprende le teorie di grandi pensatori, da Confucio a Freud a Lacan. “E’ tempo di riscoprire il fascino discreto della cortesia” scrive, e rifacendosi a Goethe aggiunge: “Alla sua origine c’è una grande pulsione morale”.

Ho capito bene?

Ho capito bene?

Casse ricoperte da maxi bottiglie di vino, bare posizionate all’interno di bar, moto da corsa “parcheggiate” nelle camere ardenti e ballerine di lap dance a intrattenere il corteo funebre. Sono solo alcune delle assurde (e decisamente macabre) iniziative ideate dai parenti dei defunti per dare l’estremo saluto ai congiunti. Su Libero il racconto di Alvise Losi, tra le stranezze di singoli funerali e veri e propri riti consolidati  “Ben lontani dalla cultura europea”. 

L'assaggio

L'assaggio

Nella macelleria con cucina Da Tolin (via Chieda - tel. 042994144) di Lozzo Atesino (PD). Un esempio fantastico di quelle ciberie di cui amiamo raccontarvi, questa macelleria diventata un luogo di merende e di cucina. Tra i suoi piatti spiccano il tris di carne cruda e il fritTolin (animella, cervella, trippa fritta) tra gli antipasti. Quindi il pasticcio alla carne tra i primi e, tra i secondi, la maestosa fiorentina di Sorana, la bracciolo orecchio di elefante impanata e il mac Tolin: un hamburger di manzo con pane di lievito madre. Su ilGolosario.it la sosta di Paolo Massobrio.

Il Vino

Il Vino

E’ il Bianco Veronese Garganega “Giulietta” 2015 di azienda agricola Ca dei Conti (tel.3483147448) di Tregnago (VR). Una Garganega che nasce da una produzione di una di 1,5 kg di uva per pianta, raccolte tardivamente. Il colore è uno spiccato giallo oro; al naso senti la polpa della frutta, con note di frutti esotici e subito hai la sensazione di avere davanti un bicchiere di grande vino, che in bocca offre una sensazione vellultata, molto persistente. Un vino perfetto a tutto pasto. 

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus