• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 25/07/2016

La notizia

La notizia

Barrette, energy drink, sali minerali, aminoacidi e vitamine in pillole. Sono solo alcuni degli integratori alimentari che gli italiani consumano ogni giorno, contribuendo ad incrementare un giro d’affari che sfiora i 3 miliardi di euro e che entro il 2019 segnerà un balzo del +6%. Un’abitudine in cui gli italiani primeggiano, seguiti da belgi, tedeschi, inglesi e francesi. Ma di questi “health claims” solo 200 su 4000 hanno ricevuto il riconoscimento dell’autorità europea per la salute, con una serie di avvertimenti relativi ai loro possibili effetti nocivi: “I danni provocati alla salute dalla moda di sostituire il cibo con pillole e barrette - ha commentato il nutrizionista Giorgio Calabrese - stanno diventando una vera emergenza sanitaria”. Ma quali sono le principali motivazioni di utilizzo? Affaticamento fisico, rinforzo delle difese immunitarie, disturbi gastrici e regolazione del sonno. Ultime, invece, le motivazione legate a depurazione, dimagrimento e riduzione degli inestetismi. (La Stampa) @ Una battaglia serrata in difesa di frumento, latte e olio italiani. Parola del presidente nazionale di Coldiretti, Roberto Moncalvo, intervenuto dopo la manifestazione romana che ha riunito migliaia di produttori. “E’ inaccettabile che oggi occorra produrre quintali di grano per permettersi una tazzina di caffè” ha commentato, esprimendo un parere favorevole sugli impegni presi dal ministro Martina (moratoria dei mutui, assicurazione sul reddito, contrattualistica più trasparente tra agricoltori e industria, Commissione nazionale per la fissazione dei prezzi e piano cerealicolo con risorse da destinare alle imprese made in Italy n.d.r.). Ha poi annunciato la prosecuzione della battaglia in difesa del grano, una lotta che si giocherà su più fronti, interessando anche il latte e l’olio extravergine d’oliva. (La Stampa) @ Ventimila under 40 hanno trovato impiego tornando a lavorare la terra. Nell’era delle start-up e dei sistemi all’avanguardia, i giovani riscoprono l’agricoltura ma lo fanno utilizzando (anche) le nuove tecnologie: dagli studi spaziali per la produzione di cibo ai droni per il controllo dei campi, all’impiego dei materiali di recupero per le stampanti 3D. Tutte innovazioni che saranno al centro di un evento dedicato, Agrogeneration, che porterà a Catania 500 giovani e le loro realtà. Tra queste Argotec, che ha realizzato la prima macchina da caffè a capsule utilizzata anche nello spazio, Meg, che ha messo a punto una serra automatizzata, Kenesis, che trasforma gli scarti alimentari in plastica bio; quindi Funghi Espresso, che coltiva funghi dai fondi di caffè, e HeliLab, la start-up che fornisce servizi aerei con droni che garantiscono la salute dei campi. (Corriere della Sera) @ Un fondo ad hoc per contrastare lo spopolamento e aiutare i piccoli allevatori di montagna. E’ l’iniziativa messa in pratica dalla Provincia autonoma di Bolzano, che ha deciso di destinare una parte delle risorse che la Politica agricola comune europea distribuisce agli agricoltori per coprire le spese sostenute per il trasporto del latte a valle e l’immissione sul mercato. Ne parla Carlo Petrini su La Repubblica di sabato. @ La chiocciolina rossa di Slow Food finisce sui francobolli. Il movimento fondato da Carlo Petrini del 1986 compie trent’anni e li festeggia con un francobollo con annullo postale dedicato dal ministero dello Sviluppo economico. Il sigillo, che fa parte della collana “Le eccellenze del sistema produttivo ed economico”, costerà 0,95 centesimi e da domani sarà disponibile in tutta Italia. (La Stampa e QN)

Asti capitale della Barbera, birra sostenibile e camere con vista

Asti capitale della Barbera, birra sostenibile e camere con vista

Asti e l’Astigiano capitale mondiale di tutte le Barbere. E’ il progetto ambizioso lanciato dal Consorzio di Tutela del Barbera d’Asti, spiegato sulla Stampa dal presidente Mobrici: “La barbera è un vitigno diffuso nel mondo, ma le radici, il cuore, sono qui nell’Astigiano”. A Vinitaly, presente anche Paolo Massobrio, si svolse già una degustazione con le Barbera del mondo, prologo di questa iniziativa (La Stampa) @ -55% di emissioni di CO2 rispetto al 2010, ridotti di oltre un terzo i consumi di acqua nei birrifici, 100% energia elettrica da fonti rinnovabili e investito il 10% del budget investito in campagne dedicate al consumo responsabile. E’ il bilancio 2015 di Heineken Italia, che ha presentato nei giorni scorsi il rapporto di sostenibilità derivato dal piano “Brewing a Better World”, che ha permesso al gruppo di intraprendere un percorso virtuoso. (Affari & Finanza) @ Un bruco vorace mette sotto scacco le coltivazioni di cacao in Costa d’Avorio. In poche settimane, 20mila ettari di terreni vocati a cacao sono stati fagocitati dall’Acaia catocaloides, il nome scientifico dell’animale che sta letteralmente mettendo in ginocchio l’agricoltura della zona. (Italia Oggi) @ Gli alberghi di lusso non conquistano più. O meglio, continuano ad attirare i nuovi ricchi, ma vengono abbandonati dal Jet Set, che alle suites a 5 stelle preferisce la privacy di eleganti ville immerse nella natura. A confermarlo i racconti dei concierge raccolti nel libro di Nicolò De Rienzo dal titolo "Grand Hotel Italia", dove i portieri dei più grandi alberghi italiani confidano: “Non tutti i clienti sono divertenti e non tutti hanno classe. C’è una tipologia di ospite che, purtroppo, negli anni è cresciuta. E noi avevamo il capostipite. “Il pidocchio rivestito”; un personaggio che aveva fatto soldi in poco tempo, arrivava con Ferrari e segretaria ma non sapeva neppure come entrare nella porta girevole”. (Il Giornale) @ Dal Drive In ai fornelli. E’ la nuova vita di Nino Formicola, l’ “altra metà” della coppia Zuzzurro e Gaspare che dopo la scomparsa dello storico partner ha dovuto ricominciare da zero. E che su Libero racconta: “Come comico singolo mi trattano da debuttante, per questo ho deciso di fare lo chef”. @ Stessa sorte anche per Alessandro Castrucci, l’ex project manager di Milano cui si deve la nascita di Thursday pizza, il locale dove oggi prepara pizze biologiche. E a proposito della sostenibilità ambientale che ha deciso di abbracciare dice: "Grazie al progetto The Eden Reforestation Project piantiamo un albero in Africa per ogni pizza venduta" @ Frutta, verdura e snack genuini in alternativa al cibo spazzatura in tutti i distributori forniti alle scuole. E’ la proposta di legge avanzata da tre deputati del PD per contrastare l’obesità infantile in Italia, che sarà incardinata a ottobre. A stilare la black list delle sostanze da evitare per gli studenti sarà un tavolo interministeriale tra Salute, Agricoltura e Istruzione. (Corriere della Sera)

Il Giappone sostiene la Transumanza della Pace

Il Giappone sostiene la Transumanza della Pace

Tantissime persone, venerdì sera, hanno affollato la ex Chiesa Anglicana di Bordighera per assistere al concerto della Compagnia Musicale Nadeshiko di Tokyo, giunta dal Giappone per sostenere la Transumanza della pace di Gianni Rigoni Stern. E al termine dell'esibizione anche una sorpresa: il coro ha cantato Ritornerai, dedicata a Bruno Lauzi, socio onorario del Club di Papillon a dieci anni dalla sua scomparsa. Nella foto, le coriste con Paolo Massobrio e Gianni Rigoni Stern, Motoko Iwasaki e Claudio Gallina che hanno organizzato il tour.

Ho capito bene?

Ho capito bene?

Cinghiali al mare e mucche puerpere in autostrada. Sono le stranezze del weekend appena trascorso che hanno visto come teatro le rotte del mare. Sulla spiaggia di Varigotti sono stati avvistati i cinghiali e uno di loro, osservato mentre giocava con i gatti, è stato anche ribattezzato Vladimiro (La Stampa). Invece domenica, sull’autostrada Genova - Milano all’altezza di Busalla (Ge), il traffico è stato rallentato per un piacevole imprevisto. Una mucca ha scelto la sede di una delle strade più trafficate per partorire, assistita dalla polizia stradale e dall’assistenza dell’autostrada che ne hanno garantito l’incolumità.

L'assaggio

L'assaggio

E’ al ristorante Rubacuori by Venissa (c.so Concordia, 1 - tel. 0277676708) di Milano. Ospitato all’interno dell'hotel Chateau Monfort, questo ristorante è regno di un maestro del gusto, Oscar Cavallera, e del suo grande staff, dove operano Fernando Garcia Velasco (restaurant manager e sommelier) e Andrea Asoli (chef). Golosa ed emozionante anche la cucina, con il Tortello meneghino, la Milanese di mare e l’Uovo senza uovo (una spuma di yogurt ripiena di cuore liquido all’albicocca e burro di cacao bianco, servita su un nido di zucchero filato con albicocche sciroppate alla vaniglia). Su ilGolosario.it la sosta di Marco Gatti.

Il Vino

Il Vino

E’ il Vicenza Cabernet 2013 di Tenuta Dalle Ore (tel. 0445 1925051) di Trissino (Vi). E’ stata la scoperta dello scorso anno questa azienda della Valdagno che produce in regime biologico. Il suo Cabernet è un rosso brillante che sposa l'estate. Ha freschezza, fin dalle note erbacee al naso, poi in bocca scende come un velluto, equilibrato e sempre fresco. Piacevolissimo anche sul pesce. 

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus