• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 24/05/2017

La notizia

La notizia

Trattoria o ristorante? La risposta sta (anche) nelle Ciberie, un format di somministrazione in continua crescita che unisce alla vendita dei prodotti enogastronomici anche l’attività di ristorazione. Lo spiega Paolo Massobrio, che su Avvenire di oggi lancia questo che, insieme ai nuovi confini della ristorazione, sarà uno dei temi al centro dell’incontro i programma a Padova Fiere sabato pomeriggio (ore 16) nell’ambito di Golosaria. @ Lo spumante diventa il quarto vino da pasto. Su Italia Oggi Andrea Settefonti riporta il quadro del vino italiano tracciato dal presidente di Federvini Sandro Boscaini, che oltre al boom delle bollicine, sempre più presenti sulle tavole degli italiani, evidenzia come a salire siano i consumi di vino in generale, trainati dalla qualità. @ Raccolta nei campi a rischio per via dell’addio ai voucher. Alla vigilia della campagna di raccolta per frutta e ortaggi, gli agricoltori lanciano l’allarme sul pericolo di vedere interi raccolti rallentati, se non compromessi, a causa dell’eliminazione di questo metodo di assunzione. A farsi portavoce del malcontento è Coldiretti, preoccupata principalmente per la mancanza di un’alternativa “Che possa rispondere alle stesse esigenze delle imprese e dei lavoratori per non perdere opportunità occupazionali”. (Avvenire) “E’ la solita vergogna italiana, che affronta i problemi solo quando sono emergenze - commenta Paolo Massobrio - questo è il modo di tutelare il lavoro in Italia ? questa è la politica dei sindacati?" @ Ritorno in cucina degli avanzi e maggiore attenzione alla data di scadenza. Anche gli italiani sanno essere virtuosi, specialmente a tavola. Lo riporta un’indagine Coldiretti/Ixè che tra le strategie messe in atto da quasi 6 italiani su 10 (il 58%) per contenere gli sprechi alimentari ha segnalato anche una richiesta crescente per le “family bag” al ristorante e la spesa a Km0 con una maggiore attenzione per i prodotti freschi. (QN)

Negozi a tempo, rivincita della frutta secca e il paradiso della canapa

Negozi a tempo, rivincita della frutta secca e il paradiso della canapa

Tutti pazzi per i temporary shop. Si tratta di spazi temporanei, che ospitano per brevi periodi i prodotti di uno o più marchi e che sempre più spesso sono sfruttati dalle aziende per smaltire eccedenze invendute o lanciare nuovi prodotti. Capitale di questi esercizi commerciali è Milano, che nel 2008 contava soltanto 3 negozi a termine e che oggi, a distanza di nove anni, ne vanta 150. Davide Illarietti sul Corriere della Sera. @ La frutta secca fa bene e aiuta a perdere peso. E’ tutto da leggere sul Giornale di oggi, l’approfondimento di Maria Sorbi sui benefici di noci & co, da sempre consumate dai popoli orientali e ora riscoperte anche in Occidente, dove nei primi mesi del 2016 hanno alimentato un giro d’affari di 625 milioni di euro. Ma attenzione alle dosi: anacardi, mandorle, pistacchi, noci e nocciole sono ricchi di “grassi buoni”, ma non bisogna consumarne più di 30 grammi al giorno. @ Chi dorme…non beve vino, né mangia cioccolata. Parola di Giuseppe Didato, esperto di medicina del sonno al Besta di Milano che su Repubblica di oggi individua alcune delle cause alla base delle notti insonni di molti italiani. “Non tutti sanno che non sono solo il caffè e il tè a disturbare il sonno - spiega - ma anche la cioccolata: contiene una sostanza detta teobromina che ha un effetto molto simile alla caffeina e alla teina. E attenti anche al vino: agisce sui recettori cerebrali che inducono il sonno superficiale, ma inibiscono quello profondo”. @ Dalla frutta secca alla capitale della canapa. Su La Stampa il viaggio di Nadia Ferrigo a Carmagnola, il “paradiso della canapa” che deve il recupero di questa coltivazione alla tenacia di Felice Giraudo - l’83enne che 20 anni fa fece nascere AssoCanapa - e che oggi fa fronte a un boom di richieste per la prima “marijuana legale” proposta dalla società bolognese EasyJoint. @ Ma dal Piemonte arriva anche la storia di Alberto Marchetti, il gelatiere torinese che dopo le aperture di 5 punti vendita tra Torino, Milano e Alassio, ieri ha inaugurato nel capoluogo piemontese (in piazza Cnl n.d.r) “A Casa Marchetti”, un nuovo locale che supera il semplice concetto di gelateria, mettendo a disposizione dei clienti anche una sala conferenze, un’area degustazioni e uno spazio dedicato al caffè.

L'assaggio

L'assaggio

All’Hostaria di Via Roma (via Roma, 89 - tel. 0499462301) di San Martino dei Lupari (PD). Lungo la via che attraversa il paese, un locale dall’ambiente “gioiosamente osteriesco”, che propone un menu ghiotto e invitante che guarda anche al territorio, con piatti tra cui spiccano la piovra arrostita “in pignatte” con crema di patate, gli gnocchi di patate e farina di riso agli asparagi bianchi, vongole e gamberi e la coscia d’oca croccante, oltre al buon fritto di calamari e scampi e all’immancabile baccalà. Su ilGolosario.it la sosta di Paolo Massobrio.

Il Vino

Il Vino

L’Isonzo Friuli Cabernet 2015 di Ronco del Gelso (tel. 048161310) di Cormons (GO). Siamo sempre in Veneto, nelle nostre scorribande e questa azienda ci ha colpito parecchio, dove aver assaggiato Pinot grigio (vellutato) e Cabernet a bicchiere (Osteria Era Ora, prossima recensione). Una bellissima mano sui vini dove emerge la grande eleganza, ancora più in questo cabernet che offre una serie di sensazioni calde e spaziate, dentro a un velluto che è una sorpresa.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus