• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 21/02/2019

La Notizia

La Notizia

Non solo i pastori sardi, ma tutta l’agricoltura italiana soffre per i bassi prezzi pagati agli agricoltori. Secondo Coldiretti per ogni euro di spesa ai produttori finiscono solo 22 centesimi. E tra i casi ripresi oggi sulla Stampa quello del grano, con il prezzo crollato e un raccolto scarso e quello delle pesche pagate 30 centesimi al chilo e così, dicono i produttori, è difficile anche solo coprire i costi. @ La battaglia del grano: da leggere su Repubblica l’ironico pezzo di Luca Bottura sulla scelta dell’Oro Saiwa di produrre solo con grano a chilometro zero, che secondo l’autore non deve diventare un dogma. @ Cresce il mondo della birra artigianale e le opportunità lavorative connesse. I produttori artigianali sono ormai un migliaio e assumono personale e esportano sempre di più. Il segreto del successo: passione, ingredienti giusti e attenzione alla qualità. Ne parla il Corriere della Sera che riporta le storie dei birrifici Marduk, Mukkeller e 2Sorelle che ha debuttato proprio a Golosaria. @ A Torino il Mercato Centrale cambia il volto del Palafuksas che il 3 aprile riaprirà con 28 botteghe tra cui negozi alimentari, ristoranti, scuole di cucina, il mulino per il pane e un’area verde. L’ideatore Umberto Montano:Contribuiremo a rilanciare Porta Palazzo”.

Questioni di bucce, ascesa del te e moda da riciclo

Questioni di bucce, ascesa del te e moda da riciclo

Anche l’uomo “scivola” sulla buccia d’arancia. Superati i 30 anni non c’è più scampo: la cellulite colpisce una donna su due, ma chi crede che la ritenzione idrica riguardi solo le donne sbaglia. La Pefs (pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica) miete vittime anche tra gli uomini, interessando il tessuto adiposo e linfatico, favorita anche da scorretti stili di vita. Ma sono diversi gli alimenti che, a vario titolo, regalano un aiuto contro la cellulite: dall’aceto di mele alla curcuma, dagli agrumi alle mele, dal tè verde alla barbabietola rossa. (Il Giornale) @ Della frutta non si butta via niente. In infusione nel tè, grattugiata su un risotto o nell’insalata, anche la buccia di frutta e verdura è fondamentale per la nostra salute perché ricca di nutrienti e sostanze benefiche. Lo spiega Irma d’Aria che su Repubblica raccoglie il parere degli esperti e riporta le principali proprietà trovate in 9 frutti. @ Sulla stessa pagina si spiega anche come mangiare la buccia non sia pericoloso, purché si adotti qualche accorgimento utile come, ad esempio, utilizzare acqua e bicarbonato per eliminare la maggior parte dei microrganismi. @ Tutti pazzi per il . la seconda bevanda più bevuta del mondo piace sempre più e anche in Italia il suo mercato cresce del +22%, spinto dalla crescente attenzione verso stili di vita più salutari. Un infuso antichissimo di cui si parlerà anche al Festival di Bologna, dal 1° marzo per tre giorni con workshop, incontri e laboratori insieme ad esperti che declineranno i segreti della preziosa bevanda. @ Reti di limoni e da pesca diventano abiti da sera. E’ l’iniziativa di Gilberto Calzolari, vincitore del Green Carpet con un abito di iuta di sacchi di caffè che con la plastica e le reti degli agrumi crea cappotti e preziosi abiti da sera. (La Verità) @ Auguri a Taverna e Tarnuzzer. La pasticceria amata dalla Casa Reale compie 130 anni. Su La Stampa l’omaggio di Giancarla Moreo alla storia di questa attività oggi alla quinta generazione.

Rubriche e appuntamenti

Rubriche e appuntamenti

Su La Stampa di oggi Paolo Massobrio racconta i vini al centro delle Anteprime Toscane. @ Sulle stesse pagine “Doctor Chef” Federico Francesco Ferrero celebra il fascino della monotonia a tavola come via per “sperimentare la soddisfazione del gusto”. @ Edoardo Raspelli recensisce i piatti del ristorante Brigante di Misano Adriatico (Rimini) con voto finale: 14/20. @ APPUNTAMENTI: inizia oggi, negli spazi di Torino Incontra (via Nino Costa, 8) il Festival del Giornalismo Alimentare; due giornate di workshop e dibattiti con giornalisti ed esperti che interverranno sulla comunicazione del cibo e le sue prospettive future. E proprio qui, domani mattina (ore 9,55) nell’ambito dell’incontro a tema “La Gastronomia, scienza del futuro” è in programma l’intervento di Paolo Msssobrio, che al pomeriggio (ore 17) sarà ancora a Torino, a Palazzo Cisterna, per presentare il libro di Salvatore Vullo dal titolo “Il Piemonte Agricolo, tra memoria e futuro”.

L'assaggio

L'assaggio

All’Agricola (via Rho, 90 • tel. 029373286) di Lainate (MI). Una fattoria alle porte di Milano che riassume in sé l’anima del ristorante, dell’hambugeria e del caseificio. La cucina guarda al chilometro ravvicinato, con proposte che vanno dal timballino di polenta con porcini e cremoso di capra al risotto alla barbabietola con blu di bufala e nocciole piemontesi. Quindi ravioli fatti in casa ripieni di brasato, gnocchi di zucca su fonduta di grana padano con semi di papavero e moretta croccante, capretto arrosto con la polenta o cotoletta di vitello alla milanese. Su ilGolosario.it la sosta di Paolo Massobrio.

Il Vino

Il Vino

La Falanghina del Sannio della Cantina del Taburno (tel. 0824 871338) di Foglianise (BN). Giallo paglierino con riflessi oro, ha profumi di pera, note di frutta esotica e in particolare di ananas e mango, sentori minerali, che si ritrovano anche al palato, in un sorso fresco ed equilibrato, sapido e che chiude con un finale fruttato e di buona persistenza.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn