SELECT * FROM CM_ArticleModel WHERE 1 AND type = "notizia-del-giorno" AND title != "." AND publishdate like "2019-01-21%" AND (language = "it" OR language = "all") AND deleted = 0 AND searchable = 1 AND (expirationDate > NOW() OR expirationDate IS NULL) ORDER BY publishDate ASC
Il Golosario :: ilGolosario - Notizie del giorno 21-01-2019
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 21/01/2019

La Notizia

La Notizia

Da Torino il M5S pensa a un’ordinanza per allontanare i fast food dalle scuole (almeno 400 metri). Ma i clienti del Burger King di fronte alle aule universitarie di Palazzo Nuovo difendono la catena: opzione in più e si spende meno che in mensa. (Repubblica) @ Cambia la normativa sull’etichettatura d’origine. Coldiretti annuncia un emendamento al decreto legge (attualmente in esame al Senato) che obbligherebbe ad indicare in etichetta l’origine per tutti gli alimenti, al fine - spiegano gli estensori della norma - di valorizzare la produzione nazionale. Italia Oggi però sull’argomento titola: “L’origine solo a norma Ue. L’Italia cede il passo rispetto alle disposizioni europee”. La misura è comunque ancora al vaglio delle commissioni Affari Costituzionali e Lavori Pubblici del Senato. @ Intanto a superare i sistemi classici di certificazione arriva la blockchain, il protocollo informatico su cui stanno puntando grandi nomi della GDO, Carrefour e Walmart in testa, che si appoggiano a big dell’informatica come IBM e Microsoft. La mole di dati da elaborare è enorme e soprattutto sposta l’onere (ma anche valore aggiunto) della certificazione dell’origine. @ Trent’anni di Joia: è nato nel 1989 il ristorante di Pietro Leemann che ha aperto in Italia la strada alla grande cucina vegetariana. Lo chef si racconta oggi sulle pagine del Corriere della Sera e dice: “Per cucinare senza carne servono qualità e bellezza”. @ Intanto però la dieta vegetariana scatena una causa tra ex coniugi. Succede a Trieste dove un papà cita in causa l’ex moglie perché ha operato la scelta vegetariana alla mensa scolastica senza avvertirlo.

Matera Capitale della Cultura e la rivincita salutista

Matera Capitale della Cultura e la rivincita salutista

Tutti i fila per Matera. Si è svolta sabato la cerimonia di inaugurazione del palinsesto di eventi che per tutto il 2019 incoronerà la città della Basilicata come Capitale Europea della Cultura. Un battesimo che ha catalizzato l’attenzione dei principali quotidiani e coinvolto personaggi della politica e dello spettacolo. Sul Corriere della Sera le parole del presidente Mattarella: “Sarà la città simbolo del Sud che vuole crescere”. @ Intanto, sempre in Basilicata ha riscosso grande successo il concorso indetto da un’associazione di Grottole con Airbnb per offrire un "soggiorno" di tre mesi nel paese e farlo rivivere. In 40mila hanno già risposto all’offerta, ma i posti sono solo 4. (Libero) @ I cibi importati sono poco sicuri. A dirlo è la Corte dei Conti dell’Unione Europea, secondo cui l’Italia è prima al mondo per i controlli su ciò che finisce sulle nostre tavole, ma è sulle derrate extra-Ue che gli altri Stati Membri sono troppo permissivi. Attilio Barbieri su Libero di domenica. @ Italiani mai così salutisti. Nel corso del 2018 i consumi di frutta e verdura hanno raggiunto numeri da record. Tra gli ortaggi preferiti vincono le patate e a trainare questo trend sono i giovani, sempre più attenti alle scelte alimentari e al benessere a tavola. E’ quanto emerge da un’indagine di Coldiretti. (QN) @ A tavola bisogna variare, purché non diventi una scusa per abbuffarsi. Sul Corriere della Sera di domenica la nutrizionista Carla Favaro spiega come la buona abitudine di variare spesso la propria alimentazione porti con sé il rischio di incorrere in un eccesso di calorie. Per questo è sempre bene tenere a mente alcune regole auree. Tra queste preferire frutta e verdura di stagione, da usare anche come spuntino; preferire a pane e pasta i cereali integrali e alternare le fonti proteiche magre, dando ampio spazio anche a quelle vegetali. @ Dalla meccanica al panettone Galup. E’ il percorso del Tcn Group, il gruppo che ha rivitalizzato aziende in crisi e che ora espande gli investimenti anche nel settore dolciario. Su La Stampa di oggi l’intervista al fondatore Giuseppe Bernocco, che però ricorda: “Il gruppo cresce, ma è frenato dai burocrati”.

Grandi rossi in crisi (tranne l'Amarone); la Brexit del vino

Per rilanciare l’export dei grandi vini rossi è meglio puntare sulla leva del lusso. Se ne parla sul focus di Repubblica dedicato ai vini, dove si analizza il caso dell’Amarone, unico tra i grandi rossi in controtendenza che vive una stagione d’oro negli Usa e in Cina. @ E’ ancora una volta il Sassicaia il vino perfetto secondo il critico americano Robert Parker, che già 34 anni fa aveva lanciato questo vino nel mondo attribuendogli il punteggio massimo. Era il 1985 e così iniziava l’era dei supertuscan. @ La Brexit pesa su cibo e vino italiani. Attualmente le vendite oltremanica ammontano a 3,4 miliardi. Timori soprattutto per il Prosecco e per una serie di Dop che potrebbero essere ancor più penalizzate dall’adozione dei bollini tanto cari agli inglesi.

Enogastronomia politica

Enogastronomia politica

Anche il Sindaco di Milano Giuseppe Sala esprime la sua solidarietà al pizzaiolo Gino Sorbillo, dopo la bomba che alcuni giorni fa ha distrutto il suo locale di Napoli. Il primo cittadino ha postato sul suo profilo Instagram una foto che lo ritrae mentre si mostra all’obiettivo con una pizza e la scritta “Buona la pizza di Sorbillo. Ora anche di più”. Tutto rinforzato dall’hashtag #milanonapoli.

L'assaggio

L'assaggio

All’Antica Dimora del Gruccione (via Michele Obinu,, 31 • tel. 0783 552035) di Santu Lussurgiu (OR). In un bellissimo albergo diffuso recuperato con sapienza e rispetto, una sosta dove la chef Sara Congiu propone una cucina che premia gli ingredienti del Montiferru. Tra i piatti da non perdere l’insalata di cicoria con arance, noci e riduzione di Vernaccia, il risotto alla zucca fondente con zenzero confit e Fiore Sardo Dop e il maialino magro in crosta di pistacchio senape. Su ilGolosario.it la sosta di Emanuela Sanavio.

Il Vino

Il Vino

Il Moscato d’Asti Cà Nova di Traversa (tel. 0173 67279) di Neive (CN). Giallo oro, ha elegante aromaticità, nota di glicine e sentori fruttati di pesca e agrumi, sorso dolce ma non stucchevole. A la santé!

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus