• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 19/10/2016

La notizia

La notizia

Via i caporali dai campi. A circa un anno dall’inizio dell’iter legislativo, è stata approvata in via definitiva dalla Camera la legge Martina-Orlando contro il caporalato. Secondo il provvedimento, sviluppato in 12 articoli, ad essere punito per il reato non sarà solo l’intermediario che gestisce la tratta e lo sfruttamento dei lavoratori, ma anche l’impresa che ne trae beneficio. “Lo Stato risponde in maniera netta e unita contro questa piaga" ha commentato il ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina, mentre per il ministro della Giustizia Andrea Orlando: “E’ un grande passo per il lavoro e per la tutela dei diritti e per le persone più deboli” (La Repubblica, Italia Oggi e Avvenire) @ Boom di offerte per macellai e pescivendoli, ma nessuno si offre. A Milano sono aumentate a vista d’occhio le richieste di queste figure professionali, ma sono pochissimi i giovani disposti ad accettare. Un dato confermato anche dal direttore di Afol (Agenzia Formazione e Orientamento al Lavoro) Giuseppe Zingale, secondo cui “Molti giovani oggi non sono più disposti a sporcarsi le mani e a fare orari di lavoro duri anche nel fine settimana”. (Libero) @ Tempi bui per Mc Donald’s. Dopo la guerra giudiziaria avviata dalla catena USA contro l’amministrazione comunale di Firenze, che si era opposta all’apertura di un ristorante accanto al Duomo, la catena di fast food ha incontrato ostacoli anche a Roma, nel quartiere di Borgo Pio, accanto al Vaticano, dove i residenti si sono opposti all’insediamento di un ristorante del marchio. E mentre su Roma gli esiti della disputa sono ancora incerti, su Firenze Mc Donald’s non sembra voler lasciar perdere. “Faremo di tutto per aprire il nostro ristorante in piazza Duomo”, ha promesso l’ad di Mc Donald’s Italia Roberto Masi. (Italia Oggi) @ Una strategia contro la Xylella è possibile. Lo scrive il biologo Roberto Defez, che su La Stampa spiega come bloccando le larve di Sputacchina si possano salvare gli ulivi contagiati dalla malattia. @ Dalla Xylella all’olio di palma, stigmatizzato a maggio scorso da un rapporto dell’Efsa per la sua tossicità, contro cui l’industria alimentare ha intrapreso una vera e propria crociata che ha portato molte catene della grande distribuzione (Coop, Panorama, Carrefour, Esselunga e molte altre) ad eliminare dagli scaffali i prodotti contenenti olio di palma, sostituendoli con altri totalmente “free”. Una decisione di cui è detto “Contentissimo” anche Giampiero Maracchi dell’Accademia dei Georgofili: “Oltre all’aspetto salutare c’è quello ambientale. (..) Ma non vorrei diventasse un sistema pubblicitario per i prodotti che hanno smesso di adoperarlo”. (QN) @ Anche la mostarda, “Cenerentola delle ricette nostrane” ha bisogno di una disciplina. Su Avvenire di oggi Paolo Massobrio tira le fila del secondo Festival della Mostarda andato in scena lo scorso fine settimana e prende le difese di questo prodotto identitario lombardo: “Fa specie - scrive - che questo prodotto di lunga storia che rappresenta un’economia di industrie, ma anche di piccoli artigiani, non venga disciplinato.

Sommelier del riso, iniziative contro l'obesità e chef in corsia

Sommelier del riso, iniziative contro l'obesità e chef in corsia

Un sommelier del riso in grado di guidare all’analisi sensoriale di questo cereale, chicco dopo chicco. E’ l’idea alla base di Acquaverderiso, la prima società italiana per la formazione di queste figure, e del Metodo GD di Gramegna Davide. Su Italia Oggi ne parla Andrea Settefonti, ma scopriremo queste realtà anche a Golosaria, dal 5 al 7 novembre al Mi.Co di Fieramilanocituy. (www.golosaria.it) @ Gli inglesi troppo grassi, diabetici e con problemi cardiaci “pesano” sul bilancio dello Stato per 11miliardi di sterline. E’ il dato diffuso dal Ministero della Sanità inglese, che ha avviato la sua battaglia contro l’obesità. Tra le prime iniziative prese - non senza polemiche - il diniego di interventi chirurgici non urgenti ai pazienti obesi, ma anche alcune idee promettenti; tra queste il Willow Garden Project che a Fleetwood, per iniziativa del medico condotto Marc Spencer, ha portato tabagisti e obesi a trasformare un pezzo di terra abbandonato in un bellissimo giardino con orto. (Avvenire) @ Ma da conoscere è anche l’iniziativa che vedrà Niko Romito impegnato tra le corsie di un ospedale. Lo chef del “Reale” di Castel di Sangro ha elaborato un menu settimanale per l’ospedale Cristo Re di Roma, dove il 15 dicembre, insieme alla nuova cucina sarà inaugurato un corso di alimentazione. Lo spiega sul Corriere della Sera Isabella Fantigrossi. @ E restando in cucina, auguri anche a Beppe Sardi, chef del ristorante il Grappolo di Alessandria che il prossimo 5 novembre festeggerà i suoi primi 40 anni in cucina con un premio che gli verrà consegnato dall’Accademia della Cucina Italiana. Su La Stampa di Alessandria l’approfondimento di Miriam Massone.

L'assaggio

L'assaggio

Oggi con le miscele di Caffè Ottobono (via Brunetti, 7 - tel. 0233404242) di Milano. Un’azienda che conosceremo a Golosaria, dal 5 al 7 novembre al MiCo - Milano Congressi, dove porterà le sue miscele top, tra cui spiccano la Gold Sense, armoniosa e compatta, la Smooth Feeling, dall’aroma soave e fruttato, e la Black Taste, intensa e con note di cuoio, legno e vino invecchiato. Da degustare anche nella versione decaffeinata. Il nostro approfondimento su www.ilgolosario.it

Il Vino

Il Vino

E’ il Montebuono della azienda agricola Barbacarlo (tel. 0385 51212) di Broni (PV)del cav. Maga Lino. Un millesimio ormai raro, meno celebre del sommo Barbacarlo, ma non per questo meno nobile - anzi, quanto a "nobiltà" vanta il fatto di essere stato bevuto e apprezzato da Napoleone, fermatosi a Broni dopo la battaglia di Marengo. Di colore granata, ha profumi di viola appassita, frutta sotto spirito, tabacco e spezie, mentre al palato è caldo ed equilibrato, di lunga persistenza.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus