• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 13/11/2019

La Notizia

La Notizia

La cucina milanese resta fuori menu nei ristoranti d’Italia. Su Repubblica Milano Eleonora Cozzella spiega come - al di fuori del capoluogo lombardo - i locali in cui gustare la tipica cucina meneghina siano pressoché inesistenti. Una tendenza avviata negli Anni Sessanta, che ancora oggi non è stata invertita. @ Un’etichetta apposita per i prodotti provenienti dalle “colonie israeliane”. Lo ha stabilito la Corte di Giustizia UE in una sentenza pronunciata dopo il ricorso presentato dall’Organizzazione Ebraica Europea e dalla casa vinicola israeliana Vignoble Psagot. Gli alimenti originari dei territori occupati dallo Stato di Israele devono recare l’indicazione del luogo di origine accompagnata dall’indicazione dell’insediamento israeliano di provenienza. (Il Giornale e La Repubblica) @ Il Mercato Centrale punta su Roma investendo sullo chef Davide Scabin. Su Italia Oggi Umberto Montano, patron del gruppo che unisce l’Italia nel nome della cucina di qualità, rivela i piani di sviluppo per il futuro e anticipa la filosofia che interesserà anche la sede di Milano: “Farò la squadra più bella e più avanti di tutti - spiega - A Milano avrà molta importanza il pesce, considerando che i milanesi lo amano, e punteremo sull’attività artigianale”. @ Sulle stesse pagine interviene anche l’architetto Italo Rota, che svela i segreti del progetto italiano per Expo Dubai 2020, dove il padiglione Italia sarà un “corpo vivo” fatto di bucce d’arancia, funghi, alghe e fibre di caffè. @ Cibo via web a 1,5 miliardi di clienti. E’ l’evoluzione del commercio digitale nel comparto Food&Grocery tracciato da Netcomm, secondo cui gli italiani che acquistano alimenti online sono 9 milioni. @ “Sulla Rai uno spot al grano canadese. E’ inaccettabile”. Così Coldiretti Alessandria ha criticato la puntata di Linea Verde che domenica scorsa ha portato le sue telecamere nella vicina Svizzera per “promuovere” la pasta realizzata con il grano canadese. “I contenuti di quella puntata - spiega il direttore dell’associazione Roberto Rampazzo - hanno tradito l’impegno quotidiano e le tante battaglie portate avanti dalla Rai in favore della produzione made in Italy. (…) E’ un insulto alle oltre 300mila aziende che in Italia coltivano con fatica i cereali”. (La Stampa Alessandria) @ Granarolo e Orogel in rivolta contro la plastic tax. I due colossi dell’agroalimentare, per cui il packaging è fondamentale, sono scesi in campo per ribellarsi all’introduzione della nuova tassa sulla plastica. “Ci costerebbe 17,5 milioni di euro - spiega il presidente di Granarolo, Giampiero Calzolari - Sarebbe una spesa insostenibile”, mentre per Bruno Piraccini di Orogel la nuova tassa porterebbe ad un aumento di costi “Di oltre 2 milioni di euro, con un’incidenza sul fatturato dell’1%”. (Avvenire)

Il pensiero

Il pensiero

Quello di oggi è di Paolo Massobrio, che su Avvenire commenta la chiusura della stagione delle guide gastronomiche criticando quell’atteggiamento per cui “vale solo ciò che è stellato”. E a proposito dell’ultimo libro dello chef Diego Rossi (“Finché c’è trippa…” ndr) scrive: “E’ un libro che fa venir voglia di mangiare, così come i piatti della sua cucina, che traggono origine dalla storia di povertà della gente del Veneto. E questa è proprio l’essenza della cucina italiana, che sta nel genio di cucinare gli scarti rendendoli qualcosa di superbo. (…) L’anima del nostro ricettario sta qui, in questo ingegno indomito che resta il vero patrimonio gastronomico dell’Italia”.

Bell'Italia in mostra e il caffè salvifico

Bell'Italia in mostra e il caffè salvifico

400 copertine che raccontano l’Italia. E’ il patrimonio che il mensile Bell’Italia mette in vetrina con “Il valore della bellezza”, la mostra che sarà visitabile gratuitamente da venerdì 15 a domenica 17 novembre nelle sale di Palazzo Mezzanotte. (Corriere della Sera) @ Bere caffè tiene lontano il cancro al fegato. E’ quanto evidenziato da una ricerca britannica, secondo cui i bevitori di caffè hanno il 50% in meno di probabilità di sviluppare HCC rispetto a coloro che non ne bevono, e questo grazie agli antiossidanti e alla caffeina. (QN) @ Auguri a Clivati. La pasticceria di zona Navigli compie mezzo secolo e organizza una settimana di eventi per festeggiare l’importante ricorrenza. L’approfondimento di Alberto Oliva su QN.

L'assaggio

L'assaggio

E’ con i prodotti di BambùBio (via Druento 280 • tel. 800.199.653) di Venaria Reale (TO). Un'azienda attiva nel settore della green economy che dal bambù gigante ricava una serie di sfiziosi che vanno dai vasetti sott’olio con germogli di bambù alla crema di germoglio di bambù; dalla salsa agrodolce alla birra al bambù, a bassa gradazione alcolica e bassa rasatura, rifermentata in bottiglia e con un sapore avvolgente. Su ilGolosario.it l’approfondimento di Andrea Voltolini. 

Il Vino

Il Vino

Il Rosso di Montalcino 2016 di Poggio di Sotto (tel. 0577 835502) di Montalcino (SI). Rubino chiaro, luminoso, dai profumi di rosa, ciliegia, mora, dalle note di alloro e menta, dal sorso caratterizzato da tannini levigati e da una freschezza che sostiene e invita alla beva, per un bicchiere che regala piena soddisfazione, facendo considerare, che, sbaglia, chi, quando si parla di Montalcino, pensa solo al Brunello, dimenticando le numerose, notevoli, interpretazioni, di Rosso.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn