• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2566 ristoranti, 3165 cantine, 4379 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 12/01/2018

La Notizia

La Notizia

L’Italia del cibo coincide con quella dei piccoli comuni. Da un’indagine di Symbola e Coldiretti, ripresa oggi sulle pagine di Stampa e Giornale, emerge come quasi tutti i marchi di origine nascano nei centri minori. Sono 270 su 293 totali capaci di generare un fatturato di 14 miliardi e di garantire un futuro - aggiunge il presidente Coldiretti Roberto Moncalvo - ai 3,9 milioni di under 40 che hanno deciso di risiedere nei piccoli borghi. Guida la classifica l’Emilia con 42 prodotti, seguita da Veneto (35) e Lombardia (34). @ Sequenziato il DNA della vespa velutina, il calabrone asiatico arrivato nel 2004 dalla Cina e predatore delle api nostrane. L’obiettivo dei ricercatori della University College London è elaborare delle trappole mirate ad attirare esclusivamente queste senza danneggiare l’ecosistema. Intanto le api hanno imparato a difendersi da sole con l’heat balling: “Accerchiano il calabrone formando una palla - raccontano i ricercatori sul Venerdi di Repubblica - e muovendo le ali generano tanto calore da ucciderlo”.

La grappa più cara del mondo e il padre della Doc

La grappa più cara del mondo e il padre della Doc

Stop all’aumento dei vigneti (30 ettari concessi per il 2018) nella zona storica del Barolo. L’appello arriva da Beppe Rinaldi, detto “Citrico”, intervistato da Luciano Ferraro sul Corriere della Sera. La sua controproposta: allargare l’areale produttivo ad Alba, includendone i terreni, molto più vocati, salvando rittani e forre. @ La grappa più cara del mondo? E’ cinese. Si tratta di Moutai, distillato di frumento e sorgo che può arrivare a costare, nelle versioni riserva, anche 3500 euro a bottiglia. Lo scrive IlGiornale. Sul Golosario ne avevamo parlato in occasione della presentazione sul mercato italiano (a questo link). @ Dalle vinacce ai filati. Su Il Venerdì di Repubblica l’intervista all’architetto di Giampiero Tessitore, ideatore della start up Vigea che già lo scorso anno aveva elaborato un cuoio vegetale partendo dalle vinacce. @ Si ricorda domani a Casale Monferrato a 100 anni dalla nascita la figura di Paolo Desana, il senatore monferrino che nel 1963 promosse la legge sulle Doc. Per l’occasione sarà anche predisposto un annullo filatelico speciale.

Bottura conquista Firenze e la teoria del pistacchio

Bottura conquista Firenze e la teoria del pistacchio

Il menu di Firenze? Dimenticate ogni riferimento”. Parola di Massimo Bottura, che sul Corriere della Sera anticipa la proposta gastronomica della “Gucci Osteria” appena aperta a Firenze, nel Gucci Garden di piazza della Signoria. In carta un percorso culinario “Non allineato a niente”, che va dai salumi emiliani ai tortellini in crema di parmigiano, dalla tostada sudamericana al bun cinese ripieno di maiale, dalla bouillabaisse al Charley Marley. Per lo chef modenese “Un bistrot gastronomico con piatti internazionali a base di ingredienti eccellenti italiani”. @ E in tema di nuove aperture, inaugura oggi anche in zona NoLo anche Hug Milano, un locale “multitasking e problem-solver” ricavato da tre amiche in una ex fabbrica di cioccolato che durante il giorno sarà bistrot, co-working e punto WeMi, con operatori specializzati che aiuteranno a risolvere problemi di gestione quotidiana. Verso sera, via ai tavoli per permettere lo svolgimento di corsi, concerti e laboratori. (Corriere della Sera Milano) @ Nuova sosta per Gianni e Paola Mura, che questa settimana recensiscono i piatti del ristorante Alle Cantine della Lampara di Reggio Calabria, mentre da bere consigliano il Nozzinnà 2016 prodotto dalla cantina Li Duni di Badesi (già nostra cantina Top Hundred con questo vino). (Il Venerdì di Repubblica) @ Sul Giornale è da leggere anche la storia dell’azienda Sciara Pistacchio, che dal 2011 a Bronte rilancia  il prodotto più tipico di questa zona, con una vetrina anche sul portale Artimondo.

Appuntamenti

Appuntamenti

Domani, all’agriturismo Cascina Bullona di Magenta (MI) si terrà la convention annuale dei delegati del Club di Papillon. @ Trasferta romana, invece, per Paolo Massobrio, che la prossima settimana sarà nuovamente giudice alla Prova del Cuoco con Antonella Clerici. Appuntamento su Rai Uno, da lunedì a venerdì, a partire dalle 11.50.

L'Italia del gusto a portata di app

E’ disponibile gratuitamente da oggi per dispositivi iOS e Android la versione aggiornata della nostra app ilGolosario Negozi, che permette di consultare agevolmente la sezione dei negozi del bestseller ilGolosario con oltre 4.500 segnalazioni. Tutte le info su ilGolosario.it

L'assaggio

L'assaggio

All’Hosteria Casaregina (fraz. Sant’Anna, 22 - tel. 333 3600575) di Sant’Anna di Valdieri (CN). In un piccolissimo borgo della Valle Gesso, sette ragazze hanno scelto di vivere e lavorare sfruttando la vocazione turistica di questo luogo; dal bar, al B&B all’osteria, con una cucina tradizionale e originale allo stesso tempo. Tra i piatti da provare la crema di fagiolo di Cuneo con trota marinata e scorza di limone caramellata, il timballo di verza, patate, Seirass della Valle Gesso e Bale d’Asu o il risotto con topinambur e bagna caoda. Su ilGolosario.it la sosta di Silvana Delfuoco.

Il Vino

Il Vino

L’Amarone della Valpolicella classico "Monte Cà Bianca" 1997 di Lorenzo Begali (tel. 045 7725148) di San Pietro in Cariano (VR). Un Amarone del 1997, grande annata, che offre un rubino intenso con note aranciate. Al naso spezie infinite miste a frutta e confettura, in bocca un sorso equilibrato, elegante, lungo, complesso che fa ruotare in bocca una varietà di liquirizie. Grande Lorenzo, grande famiglia.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus