• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 12/01/2016

La notizia

La notizia

Esperimento fallito per il ristorante solidale di Don Armando Trevisiol dedicato a famiglie e singoli finiti in miseria per colpa della crisi economica. Il progetto, avviato a ottobre del 2015 nelle sale del centro Don Vecchi di Carpenedo (Venezia) e concepito per fornire ogni giorno un centinaio di pasti a un euro, dal 30 gennaio chiuderà i battenti per mancanza di clienti. Quali i motivi del fallimento? Per Don Armando “Alla base di questo insuccesso ci sono la vergogna e la mancanza di rete tra i servizi del welfare”. (Libero) @ Chiusura invernale, invece, per il  Mercato di Porta Genova a Milano, che resterà fermo per un breve periodo rinnovando l’appuntamento nel mese di marzo. Lo spazio, realizzato sotto l’egida dei 5 colori del benessere di UNAPROA, da aprile ad oggi fatto registrare oltre 3.500.000 presenze. @ Nuovo sprint per il turismo bergamasco, che vedrà rinascere il Grand Hotel di San Pellegrino Terme. Il progetto, avviato grazie al contributo della Regione Lombardia, prevederà anche il coinvolgimento di soggetti privati, mentre entro il mese di febbraio sarà presentato il progetto definitivo da parte del Gruppo Percassi. @ Quando a salvare il mercato del lavoro sono i baristi. Succede negli Stati Uniti, dove da qualche tempo servire cocktail è diventato il modo migliore per assicurarsi uno stipendio. A dimostrarlo sono i 292mila posti di lavoro creati dal settore della ristorazione nel mese di dicembre, che però non costituiscono uno specchio fedele del mercato del lavoro. A fronte di un boom nella ristorazione, a preoccupare è ancora l’universo della manifattura, che ha chiuso il 2015 con un saldo decisamente negativo: - 1,4milioni di unità. 

Idratazione: il vademecum per chi pratica sport

Idratazione: il vademecum per chi pratica sport

“Dimmi cosa bevi e ti dirò quanto corri”. Questo il titolo con cui Mariapaola Salmi su Repubblica introduce al tema della corretta idratazione, specialmente per chi pratica sport. “Chi fa sport è a rischio di carenza di acqua - dice Antonio Spataro, direttore dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del Coni di Roma - ma anche assumerne in eccesso è controproducente e le complicanze di una reidratazione eccessiva possono diventare gravissime”. Quali allora le regole da seguire? Pesarsi prima e dopo l’attività fisica, reintegrando il peso perso con l’equivalente in liquidi (per ogni chilo perso durante l’attività fisica occorre assumere un litro di acqua); durante l’esercizio è importante tenere a disposizione 500 ml di acqua, da introdurre a piccoli sorsi ogni 15 minuti; preferire l’acqua oligominerale alle bevande energetiche, troppo ricche di zuccheri. (Repubblica) 

Fuori dalla Tavola

Fuori dalla Tavola

Cinquantamila alberi abbattuti sulle sponde del torrente Savena per evitare i danni delle esondazioni . E’ quanto succede a Pianoro, alle porte di Bologna, dove il comune ha disposto l’abbattimento di 12 chilometri di vegetazione a seguito delle ultime alluvioni. Secondo il WWF: “Si tratta di un danno enorme, che oltre alla perdita di vegetazione assorbi-carbonio rischia di sostituire alle specie autoctone altre specie infestanti come l’ailanto e la robinia”. Intanto, proprio da parte di WWF, Lipu, Italia Nostra, Unione Bolognese naturalisti e da una decina di altre associazioni ambientaliste partirà un esposto alla Procura della Repubblica, che seguirà le denunce già inoltrate nei mesi scorsi dal Corpo forestale. (Repubblica)

L'assaggio

L'assaggio

Al ristorante-bistrot Cinecittà (c.so Umberto I, 66 - tel. 0835 549060) di Bernalda (Mt). Inserito nel contesto dello storico Palazzo Margherita, ristrutturato dal regista Francis Ford Coppola, grazie alla mano felice del giovane chef Tommaso Lacanfora propone piatti come il tortino di zucca su fonduta di Canestrato di Moliterno, i fiori di lampascioni fritti con il vincotto ma anche i maritati al ragù con carciofi e la padella di baccalà con patate, olive e pomodorini. Su  ilGolosario.it la sosta di Paolo Massobrio.

Il Vino

Il Vino

E’ il Marche Rosso Bisaccione 2009 prodotto a Ostra (An) da Conti di Buscareto  (tel. 0717988020). Di colore rosso vivo e intenso, al naso è elegante, con profumi di amarene sotto spirito, note erbacee e vaniglia. In bocca è caldo e strutturato, con un tannino ancora evidente che non pregiudica la morbidezza. Un finale duraturo lo rende piacevolissimo da gustare. Ne parla Fabio Molinari su ilGolosario.it .

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus