• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 09/11/2016

La Notizia

La Notizia

Prenotazione online, atmosfera informale e piatti di tutti i giorni. E’ la ricetta del successo degli “home restaurant”, i ristoranti casalinghi che si stanno diffondendo in tutta Italia, tanto che ieri anche la Camera ha iniziato a discuterne per regolamentare il settore ipotizzando una serie di paletti ben precisi. Tra questi il tetto di 500 coperti l’anno, limiti sugli incassi e niente contanti. (Corriere della Sera) @ “E’ molto bello vedere nella gente la soddisfazione per qualcosa di italiano che riesce e vince in tutto il mondo: il gusto”. Così Paolo Massobrio, che su Italia Oggi tira le somme di un’edizione fantastica di Golosaria, andata in scena da sabato 5 a lunedì 7 novembre al MiCo di Milano. @ Aziende agricole di grandi dimensioni e contoterzisti tra i maggiori beneficiari del super ammortamento al 140% e dell’iper-ammortamento al 250% previsti nel disegno di legge di Bilancio per il 2017, mentre per i piccoli e medi agricoltori, l’agevolazione per cambiare i macchinari si chiama bando Inail. Su Italia Oggi il ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina svela la strategia del Governo per favorire la penetrazione in agricoltura di tecnologie collegate al piano industria 4.0. “Vogliamo valorizzare l’origine della materia prima nella pasta, per consentire ai produttori di aumentare l’utilizzo di grano italiano di qualità”. @ La Francia facilita l’uso di pesticidi in agricoltura. Il ministro dell’agricoltura francese Le Foll ripropone lo stesso decreto bocciato dal Consiglio di Stato, che autorizza senza eccessivi vincoli, l’utilizzo delle sostanze chimiche sulle colture. Gli agricoltori sono molto soddisfatti, ma gli ecologisti si inviperiscono. (Italia Oggi) @ Arriva a Roma il piazzale del biologico. Dopo l’apertura fiorentina di Vivitoscano, Apofruit lancia a Roma anche Viviromano, la nuova piattaforma di distribuzione e commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli biologici e convenzionali inaugurata al Centro Agroalimentare di Roma. L’iniziativa vede in prima fila la coop ortofrutticola di Cesena, assieme all’OP Agribologna e Conor. Il sito, secondo le stime arriverà a commercializzare circa 5mila tonnellate di ortofrutta per un fatturato complessivo di 9milioni di euro.

Luci ancora accese su Golosaria

Luci ancora accese su Golosaria

A due giorni dalla chiusura, Golosaria continua a far parlare di sé. E anche Vanityfair.it, prendendo spunto da ilGolosario.it propone una gallery con 6 indirizzi imperdibili per mangiare bene a Milano (a casa, o fuori). Ma su Il Giorno esce la foto notizia dei fratelli Fiasconaro a Golosaria, e altre segnalazioni entusiastiche nella rete. Su Facebook il resoconto di Tommaso Farina raccolto in un filmato di 25 minuti.

Curare i vigneti dal mal d'esca, chef in stazione e felicità in cucina

Curare i vigneti dal mal d'esca, chef in stazione e felicità in cucina

Curare i vigneti dal mal d’esca senza estirparli sarà possibile grazie alla dendrochirurgia. La tecnica, messa a punto dai vignaioli Marco Simonit e Pierpaolo Sirch, risulta efficace al 90% e consiste nell’aprire il tronco delle viti per esportarne la parte intaccata. “La pianta disintossicata - spiega Marco Simonit - riacquista nel giro di poco tempo vigore e torna pienamente produttiva”. (Italia Oggi) @ Dalla tecnica che salva le viti alla storia di una bottega storica, il ristorante Da Berti di Milano, che dal 1866 è ritrovo di personaggi della politica e che ora punta a conquistare anche nuovi clienti stranieri. Su IlGiorno l’intervista di Alberto Oliva al suo titolare, Pierluigi Rota. @ Grandi chef nei ristoranti delle grandi stazioni. E’ l’obiettivo dichiarato da Maurizio Borletti, il finanziere italiano che ha appena rilevato gli spazi commerciali di Grandi Stazioni, dove intende avviare una riqualificazione significativa dell’offerta gastronomica. Milano, Roma, Torino, Napoli e altri scali ospiteranno presto ricette d’autore, mentre tra i binari delle stazioni di Parigi e Nizza sono già arrivati nomi come Thierry, Marx e Ducasse. (Italia Oggi) @ Giugno 2018, Torino. Queste la data e la location in cui si terrà la finale dell’attesissimo Bocuse D’Or, il campionato mondiale dei grandi chef che quest’anno ha premiato il Piemonte. A dare l’annuncio l’assessore regionale al turismo Antonella Parigi, mentre su Repubblica anche Enrico Crippa, chef del ristorante Piazza Duomo di Alba, commenta l’importanza di questa gara: “E’ una gara molto impegnativa: serve allenarsi anni per saper poi rifare i piatti nel giorno giusto senza errori. Ma chi lo vince diventa una vera star”. (La Repubblica) @ E in tema di chef “stellati” interviene anche Paolo Massobrio, che su Avvenire di oggi commenta la tendenza contempoanea a ritenere “meritevoli” soltanto i ristoranti costosi: “Qualcuno mi dovrà spiegare perché i ristoranti meritevoli sono sempre e solo quelli che costano tanto, quasi dimenticando che la madre della cucina italiana, e del suo ricettario, è la fame, che ha aguzzato l’ingegno. (…) Non avranno mai tre stelle, o cinque cappelli questi luoghi del gusto. Ma in compenso hanno la Corona del Taccuino ai ristoranti d’Italia, il GattiMassobrio, che è il massimo riconoscimento destinato a 254 tavole”. @ “Spesso i frigoriferi raccontano di noi più di quanto possa rivelare una visita dallo psicologo”. Parola della giornalista Roberta Schira, che questo pomeriggio (ore 18.30) alla libreria Mondadori di piazza Duomo di Milano presenterà la sua ultima “fatica” letteraria dal titolo “La gioia del riordino in cucina”, una guida in chiave mediterranea che insegna a fare pace con uno dei luoghi più importanti della casa, la cucina appunto. (Corriere della Sera)

Paolo Massobrio in Giappone

Viaggio in Giappone per Paolo Massobrio, che la prossima settimana sarà a Tokyo invitato dalla Camera di Commercio, per tenere vari incontri sulla cucina italiana, ma anche fare il giudice di un concorso fra cuochi giapponesi sulla cucina italiana. Quindi, in collaborazione con la rivista Ryoritsushin, una mini Golosaria con venti prodotti eccellenti del Golosario 2017.

L'assaggio

L'assaggio

Al ristorante La Lanterna Verde (fraz.San Barnaba, 7 - tel. 034338588) di Villa di Chiavenna, un vero e proprio baluardo di italianità al confine con la Svizzera. . In tavola, oltre a proposte che il popolo dei golosi "pretende" in menù come trittico della trota e tajadin dulz de Villa, sonuna sorpresa il torchon di foie gras d'oca con frutta secca zucca senapata e pan brioche, ravioli di castagne con spuma di Grana Padano zabaione "Uova di Selva" e cavoletti di Bruxelles, coscia di cervo in due cotture crema di carote taroz e mela selvatica di San Barnaba. Su ilGolosario.it la sosta di Marco Gatti. 

Il Vino

Il Vino

E’ il Brunello di Montalcino 2012 di Ridolfi. Ha colore rubino classico, al naso senti intense le note di ciliegia, prugna, mentre in bocca manifesta tutta la sua eleganza con un finale setoso e tannico. Ottimo anche il rosso di Montalcino 2014.

Lutto

Lutto

È mancato ieri Mirko Stocchetto, leva 1931, mitico barman del Bar Basso di Milano, inventore del Negroni Sbagliato e di molti altri cocktail. Aveva cominciato a Venezia all'Harry's Bar, per poi lavorare per anni a Cortina all'Hotel Posta. Dal 1967 a Milano, al Bar Basso, divenuto negli anni un riferimento nazionale per il bere miscelato. Che continua la sua attività, sotto la guida del figlio Maurizio, a cui vanno le nostre condoglianze.

Ci ritroviamo lunedì 14 novembre

La Notizia del Giorno sarà sospesa domani, giovedì 10 novembre, e venerdì 11 novembre. Ad Alessandria è festa patronale: San Baudolino. E lo staff, reduce di Golosaria, farà il ponte. Meritato. Ci ritroviamo lunedì 14! 

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus