• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 09/10/2017

La notizia

La notizia

+10% rispetto allo scorso anno e 15mila presenze. E’ il bilancio del successo di Franciacorta in Bianco, la rassegna dedicata ai prodotti lattiero-caseari andata in scena questo fine settimana a Castegnato (BS). Tra gli appuntamenti, anche l’incontro showcooking moderato da Paolo Massobrio in cui lo chef Sergio Barzetti ha declinato la sua versione del risotto alla zucca con 3 tipologie di formaggio. @ Artigiani a rischio estinzione. La grande crisi si è portata via oltre 500mila tra artigiani, commercianti e piccoli imprenditori. Un calo dell’8,7% che ha riguardato praticamente ogni profilo professionale nel campo dell’occupazione autonoma; dai titolari di attività imprenditoriali (-3,4%) ai lavoratori in proprio (-12,7%). Con ripercussioni anche sulle botteghe storichemesse in ginocchio da tasse e costi”. (QN) @ Addio alle quote UE per lo zucchero. Da qualche giorno l’Europa ha messo il settore alla prova del libero mercato, che porterà le industrie dello zucchero verso maggiori esportazioni rispetto ad oggi. Andrea Zaghi su Avvenire di domenica. @ Potenti a confronto “Sulle sfide decisive del nostro tempo, prima fra tutte la sostenibilità dei modelli agricoli e alimentari”. Così su La Stampa, il ministro Maurizio Martina annuncia il G7 agricolo che il 14 e 15 ottobre porterà a Bergamo i ministri dell’Agricoltura dei sette Grandi, riuniti per trovare un punto di vista comune sul ruolo che può giocare la cooperazione agricola. Due le tematiche che saranno affrontate; la tutela del reddito dei produttori di fronte alle crisi di mercato e legate ai fenomeni naturali e la questione delle migrazioni. Ma “Su dazi e Igp le posizioni sono ancora lontane” (La Stampa) @ E proprio all’interno di queste sfide globali, Bergamo giocherà la partita della valorizzazione del mais, un patrimonio che in provincia occupa 23mila ettari. Sabato il primo atto - anche simbolico - con le colonne del Palazzo della Provincia decorate con i semi delle varietà più antiche di mais, dallo spinato al rosso di Rovetta. (QN) @ Novità in casa Fattoria Monte Fasolo. L’ azienda vitivinicola dei Colli Euganei è tornata in mani italiane; con un’operazione da 8milioni di euro, la società immobiliare Calle Renier 1260 si è aggiudicata l’azienda e ora punta al rilancio dei 70ettari di vigneti tra Cinto e Baone. (Il Mattino di Padova) @ Si chiama Fico Eataly World (Fabbrica Italiana Contadina) il grande polo dell’agroalimentare che inaugurerà alle porte di Bologna il prossimo 15 novembre. Un “tempio del mangiar sano” esteso su dieci ettari che, dal campo alla tavola, valorizzerà i prodotti tipici anche attraverso iniziative e percorsi formazione. Su QN di stamane un ampio approfondimento. @ Nuove etichette in arrivo anche per il pane fresco. Parte dal Trentino l’obbligo di separare l’alimento appena sfornato da quello scongelato. Ma è già pronta una legge per estenderlo al resto d’Italia. Attilio Barbieri su Libero di domenica.

Tempo di zucca e il panettone che arriva oltremanica

Tempo di zucca e il panettone che arriva oltremanica

Autunno tempo di zucca. Avantaggiate dal caldo di questa estate, le cucurbitacee (cetrioli, zucchini, meloni…) sono cresciute tanto e bene, e anche le zucche mostrano una forma splendida. Tante e di molteplici varietà, per tutto l’inverno si potranno acquistare sui banchi del mercato a prezzi irrisori, tra i 70 e i 90 centesimi, e usare in cucina per la preparazione di moltissimi piatti. Carlo Bogliotti su La Stampa @ Ma l’autunno strizza l’occhio anche al topinambur, tubero tipico del Piemonte particolarmente apprezzato nell’abbinamento con l’aglio e le acciughe. Su Repubblica lo celebra Paolo Pejrone, che spiega: “Dopo secoli di rigorosa coltivazione, ogni anno crescono sempre più numerosi e ‘inselvatichiti’ anche lungo i margini delle strade”. @ “La musica del ‘700 è in bianco e nero, essenziale: come il Cortese e chi lo produce, gente che bada al sodo e alla qualità”. Su La Stampa di domenica l’intervista al maestro e musicista Peppe Vessicchio, ospite della Tenuta Centuriona di Gavi per il “Premio Lavagnino” e per la presentazione del suo ultimo libro “La musica fa crescere i pomodori”. @ Ma in Piemonte, più precisamente nell’azienda Maina di Fossano (Cuneo), sarà prodotto anche il “Black Forest Panettone”, un dolce basso, farcito con cioccolato e ciliegie imbevute di Kirsch e ricoperto da glassa al cioccolato fondente e amarene zuccherate che è stato scelto dallo chef inglese Heston Blumenthal per essere inserito nell’offerta del suo ristorante The Fat Duck. “Mi ricorda le vacanze della mia infanzia”, ha detto il cuoco per spiegare la motivazione alla base della sua scelta. (La Stampa) @ “Io golosa di dolci. La mia carbonara è stata bocciata in famiglia”. Su Il Giornale di domenica, l’ex ministro dell’Istruzione Maristella Gelmini racconta ad Andrea Radic il suo rapporto con la cucina. “Alcuni ristoranti portafortuna sono diventati tappa fissa in ogni campagna elettorale (…) Il sapore della mia infanzia? I tortelli di zucca che preparava mia mamma”. @ Da leggere, sul Corriere della Sera, anche l’intervista a Filippo La Mantia. Lo chef, finito in carcere per errore, si racconta ad Alessio Ribaudo:”La mia passione per la cucina è nata in cella. Cucinare mi ha dato la forza per andare avanti”. @ Addio a Lorenzo Gancia. L’imprenditore vitivinicolo piemontese considerato il “Re delle bollicine italiane”, si è spento a Canelli dopo una lunga malattia. Aveva 87 anni ed era stato l’ultimo proprietario della Gancia prima della cessione, nel 2012, alla società Russian Standard.

Il pensiero

Quello di oggi è di Marco Belpoliti, che su Repubblica parla della nuova invasione di dehors in bar e locali. “Le strade, le piazze, i vicoli, i colonnati, i portici si sono riempiti di tavoli, come se l’Italia fosse diventata tutta un bar all’aperto, un immenso ristorante, pizzeria o tavola calda”.

Enogastronomia Politica

Il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio finisce nell’occhio del ciclone per aver inaugurato ad Alba, in Piemonte, la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco. Nulla di strano, non fosse per l’ adesione - comunicata dallo stesso Delrio poche ore prima - allo sciopero della fame a favore della legge sullo ius soli. Molti i commenti ironici pubblicati su Twitter, cui il ministro ha risposto confermando le regioni della sua adesione. “Stiamo parlando di bambini. Non di clandestini, spacciatori. Apriamo gli occhi”. (Corriere della Sera)

Fuori dalla Tavola

Fuori dalla Tavola

Anche gli animali sognano il cibo. Secondo diversi scienziati, molti mammiferi e uccelli attraversano nel sonno la fase Rem proprio come gli esseri umani. E il più delle volte sognano cibo come fonte di nutrimento legato alla caccia. (Il Giornale)

L'assaggio

L'assaggio

Al ristorante Glam (Calle Tron 1961 - Santa Croce - tel. 041 5233784) di Venezia. All’interno di Palazzo VenartEnrico Bartolini firma questo locale proponendo, con l'aiuto di uno staff d’eccellenza, la sua idea di alta cucina contemporanea. Da non perdere il bocconcino di panino cotto al vapore e poi fritto con uova e cicoria, il wafer con alici e puntarelle ma anche le cappesante con foie gras e assenzio marino, i bigoli con anguilla affumicata e finocchietto e il piccione arrosto con scalogne e frutti rossi. Su ilGolosario.it la sosta di Emanuela Sanavio

Il Vino

Il Vino

Il Brut 2009 di Ronco Calino (tel. 030 7451073) di Adro (BS). Giallo oro, ha perlage fine e persistente, naso intenso ed elegante con note di agrumi, sentori di pasticceria e frutta esotica, mentre al palato è di superba ricchezza e grande struttura, sostenuta da freschezza vibrante e bella sapidità, e lunga persistenza.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus